Top
Emilia Romagna

Qualche mese fa io e Sara avevamo stilato la lista dei 100 luoghi da vedere prima di morire e ci eravamo promessi di iniziare a spuntare alcune mete già quest'anno. Tra i 100 luoghi in questione, ce n'è uno che ci ha affascinato fin dal primo momento e che non potevamo proprio perdere. Si tratta del Labirinto della Masone, ovvero il più grande labirinto del mondo. E fortuna vuole che si trovi ad appena 1.30 h di macchina dalla nostra Bologna, precisamente a Fontanellato, in provincia di Parma.

Emilia Romagna

Ormai lo sapete: siamo delle buone forchette, anzi, ottime. Non riusciamo a visitare un luogo senza scoprire le sue tradizioni gastronomiche, i suoi sapori, le lavorazioni delle sue materie prime. Così, quando Food Valley Travel and Leisure ci ha proposto il tour Almost Local alla scoperta dei segreti del cibo tipico di Parma, non abbiamo potuto dire di no. Food Valley Travel and Leisure è un Incoming Tour Operator & Destination Managament Company per Parma, Emilia-Romagna e Italia, oltre che agenzia di viaggio incoming. La loro specialità, oltre che quella di far conoscere l’arte e la cultura di Parma, è l’organizzazione di indimenticabili esperienze enogastronomiche alla scoperta  di prodotti parmensi famosi in tutto il mondo, come il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto Crudo di Parma, il Culatello di Zibello, e molto altro. Il tour che hanno proposto a noi si chiama Almost Local: andiamo a vedere nel dettaglio di cosa si tratta!

Spagna

Quando abbiamo prenotato la nostra mini fuga a Barcellona a fine febbraio, non vedevamo l'ora di lasciarci alle spalle il gelo e la neve che attanagliavano Bologna. Ma proprio come la nuvoletta di Fantozzi, il freddo e la pioggia (che talvolta diventava neve) ci hanno seguito anche in Catalogna. Risultato? Per due giorni siamo stati costretti a visitare luoghi al chiuso e siamo diventati dei piccoli esperti. Ecco dunque le 5 cose da fare a Barcellona quando piove. Non sono tutte attività principali della città, ma ormai lo sapete, a noi il banale non piace mai.

Spagna

Se penso a Barcellona, le prime parole che associo sono: colori, colori e colori. Barcellona nella mia fantasia è sempre stata un quadro di un pittore un po’ eccentrico, esibizionista. Ogni angolo, ogni via, ha qualcosa che ti colpisce. Così, durante il nostro viaggio, mi sono dedicata alla scoperta dei luoghi più Instagrammabili di Barcellona, ovvero quelli che puoi fotografare anche con un Nokia 7210 e vengono bene comunque. Delle location perfette per posare per delle foto indimenticabili.

Europa

Amanti delle passeggiate in montagna a me gli occhi. Oggi, infatti, vi parlerò della nostra prima escursione in Trentino-Alto Adige: le Piramidi di terra a Perca e di come fare per raggiungerle. Dovete sapere che esse si sono formate negli ultimi due secoli in seguito a forti erosioni e sono una delle bellezze naturali più affascinanti da vedere in Alto Adige. Ma ecco un po' di consigli utili se avete intenzione di visitarle.

Stai per partire per un fine settimana in montagna ma sei in crisi con la valigia, perché vuoi essere carina ma al tempo stesso non vuoi morire di freddo? Questa guida di sopravvivenza su come vestirsi in montagna d'inverno allora è ciò che fa per te. Soprattutto durante l'inverno, la montagna è forse nel suo massimo splendore, tra neve e freddo. Ma chi (come me) non ama sciare, deve scordarsi le tute da sci e darsi da fare per creare outfit carini e caldi senza sembrare un orso polare. Ok, arrivate a questo punto, si saranno formate due fazioni di lettrici: quelle che staranno pensando “ah, bisogna essere anche carine in montagne? Io pensavo solo si dovesse sopravvivere al freddo e agli spifferi di vento”, e quelle che invece staranno pensando “non è possibile essere alla moda senza morire di freddo: i vestiti di lana extra-large sono aboliti”. Ed è proprio in mezzo a queste due fazioni che nasce la guida di sopravvivenza su come vestirsi in montagna d'inverno (senza saper sciare).

Trentino Alto Adige

Se dovessimo trovare una parola chiave che identifichi il nostro stile di viaggio sarebbe sicuramente ‘amanti degli alloggi insoliti’. Per chi ci segue fin dall’inizio non sarà sicuramente una sorpresa (vi ricordate la casetta sull’albero sul Lago di Bled?), ma se sei capitato qui adesso per la prima volta, mettiti comodo e iniziamo questo nuovo viaggio all’interno di… una botte. E’ proprio così: la nostra ultima avventura ci ha portati dritti dritti a dormire in una botte di vino in Sud Tirol.

Trentino Alto Adige

Andare in Trentino-Alto Adige equivale ad avere la certezza di andare a tavola sapendo di gustare deliziose specialità. Perciò, durante i nostri 4 giorni in montagna, ne abbiamo approfittato e ci siamo dedicati alla scoperta di ristoranti e rifugi in cui assaggiare i diversi piatti tipici regionali. Se vi chiedete dunque dove mangiare in Val Pusteria, ecco per voi i 6 migliori ristoranti con il relativo piatto forte da provare.

Africa

Mancano solo 6 giorni a San Valentino, una di quelle feste ‘ comandate’ che la maggior parte di noi non festeggia. Però è allo stesso tempo un’occasione carina per regalare anche solo un piccolo pensierino alla persona che ci sta accanto. Soprattutto se questa persona ama viaggiare quanto te. Bisogna incoraggiare i viaggiatori nei loro sogni, no? E quindi: cosa regalare a San Valentino a chi ama viaggiare? Noi vogliamo incoraggiarvi con queste 13 idee da regalare a San Valentino a chi ama viaggiare, curiosare, esplorare il mondo. Basta mazzi di rose, cene a lume di candela, regali costosi e inutili. Spesso basta davvero poco per far felice qualcuno. Regala a chi ami qualcosa che possa fargli pensare a te nelle sue avventure, qualcosa che solo vedendolo gli faccia venire un gran sorriso e che subito si ricordi della persona speciale che glielo ha regalato. Le 13 idee da regalare a San Valentino a chi ama viaggiare le abbiamo selezionate sul sito di Amazon, dove, grazie ad Amazon Prime, potrete riceverle in un solo giorno lavorativo, così da averle in tempo per San Valentino. Let's share the love!