Top
Campania

Tra le manie a cui proprio non riesco a rinunciare c’è quella per la moda, in particolare scegliere i miei look di viaggio abbinati alla città che andremo a visitare. L’ispirazione può venirmi da qualsiasi cosa: da una foto, da un cibo tipico, da uno scorcio suggestivo, da tradizioni popolari. Così, anche per il nostro recente viaggio in terra napoletana, ho delineato 5 must have da indossare ad Ischia.

Campania

C'è una prima volta per tutto, anche per andare finalmente assieme nel sud Italia. Strano, ma vero, infatti io e Sara in oltre tre anni non siamo mai stati più a sud della Toscana e abbiamo pensato che fosse il momento giusto per rimediare. In questi giorni di calura bolognese insopportabile quello che ci voleva era passare due giorni a Ischia, una delle isole italiane che da tempo sognavamo di esplorare.

Stati Uniti

È possibile stare in mezzo a 180 mila persone per tre giorni e poi entrare nel deserto senza anima viva? Sì se passi dal Coachella alla Death Valley (la Valle della Morte) dal giorno alla notte, dove l'unica costante è il caldo. Noi abbiamo deciso di percorrere la Death Valley in un giorno, per cui se hai a disposizione poche ore ecco quali sono i 5 luoghi da non perdere nella Valle della Morte.

Regno Unito

Se avete già visto Londra milioni di volte o semplicemente se la prima volta non l’avete amata, come noi, è il momento di rivalutarla e scoprire nuovi angoli tramite il nostro itinerario estivo di 2 giorni a Londra. La nostra prima volta a Londra insieme risale a Maggio 2017, e nei nostri ricordi questa città sicuramente non si era guadagnata il primo posto, anzi. Troppo grigia, troppo austera, e poi gli inglesi – sempre così rumorosi e ‘caciari’ – non contribuivano di certo ad alzare il suo punteggio nella nostra classifica immaginaria delle città più belle al mondo. Quest’anno, complice un concerto, capita che a fine Giugno ci ritorniamo. E tutto si ribalta. Forse saranno stati i due giorni di sole splendente e 25 gradi, forse sarà stata l’estate ed i milioni di fiori che decoravano gli edifici della città. O forse sarà stato che la seconda volta guardi sempre le cose da un’altra prospettiva.

Stati Uniti

Quando vi abbiamo svelato le tappe del nostrocoast to coast americano, molti di voi ci hanno chiesto come mai partissimo dalla costa ovest (San Francisco) fino ad arrivare alla costa est (New York) e non viceversa. La risposta è semplice: tutto ruotava attorno ad uno dei sogni più grandi che avevo, ovvero partecipare al Coachella, il Music Festival più famoso non solo di Los Angeles ma dell'intera California. Un nome che non avete mai sentito, o che forse vi ricorda qualcosa. Oggi io e Lorenzo vi raccontiamo la nostra partecipazione a questo festival musicale, descrivendo pro e contro di questa tre giorni di Coachella.

Stati Uniti

Tra i punti che ci eravamo segnati prima del nostro arrivo a Los Angeles c’era anche ‘mangiare una tipica açai bowl californiana’. Da una siamo passati a mangiarla tutti i giorni a pranzo (avete già letto il nostro itinerario di 4 giorni a Los Angeles?), ed in questo articolo vi segnaliamo i 5 locali perfetti dove mangiare le açai bowls a Los Angeles.

Paesi bassi

Eindhoven è la prima città che visitiamo che non ci convince troppo. Lo so, non è una gran premessa per questo articolo, ma è per farti capire che se stai pensando di prendere e partire per un viaggio solo ad Eindhoven non ti conviene più di tanto. Diversa è la questione se ci abbini qualche altra meta e quindi riesci a vedere Eindhoven in due giorni, o meno. Un po' come abbiamo fatto noi, che siamo andati prima 3 giorni a Giethoorn e dopo, dalla via, abbiamo deciso di passare il weekend ad Eindhoven e girarla un po', visto che non capita tutti i giorni di trovarcisi. Sia chiaro, Eindhoven non è brutta, semplicemente dopo un paio di giorni finiscono subito le cose da fare e da vedere. Per questo è una meta ideale per un breve periodo, magari proprio per un weekend. Ecco dunque alcuni consigli su cosa vedere e dove mangiare ad Eindhoven in due giorni.

Paesi bassi

Avete presente quando punti il dito a caso su un mappamondo lasciando che la casualità scelga per te la tua prossima meta? Per noi è andata più o meno così quando abbiamo deciso di festeggiare il nostro terzo anniversario in Olanda, per la precisione in un villaggio senza strade chiamato Giethoorn, la Venezia del Nord. Probabilmente la maggior parte non avrà nemmeno mai sentito nominare questo luogo fiabesco, e forse è proprio grazie a questo che Giethoorn è rimasta ferma nel tempo e nello spazio, lontana dal turismo di massa. Noi ci abbiamo trascorso 3 giorni, alloggiando all’Hotel Giethoorn (prenotalo qui su Booking), ma avremo voluto restarci molto di più. Ecco i 5 motivi che ci hanno fatto innamorare di Giethoorn: