Top
Regno Unito

Chi non ha mai sognato di visitare almeno per un giorno tutti i magici luoghi del mondo di Harry Potter? Sia io che Lorenzo siamo entrambi fan della saga, sin dalla nostra infanzia. Infatti, siamo cresciuti in mezzo ai libri di J.K.Rowling, tra magie, incantesimi, lutti, guerre, risate. Quando poi hanno iniziato a trasformare l’astratto in concreto, attraverso i film, abbiamo potuto associare i luoghi dei libri con luoghi davvero esistenti, anche se solo sul set. E questo è stato uno dei motivi che ci ha spinto a partire per Londra a Maggio 2017, per visitare gli Harry Potter Warner Bros Studios. Ovvero, dove l’intera saga cinematografica è stata girata, da Hogwarts sino alla Foresta Proibita. Ma non solo. E’ stata la casa per 10 anni di troupe, attori, registi, tecnici, tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di una delle storie più magiche al mondo.

Regno Unito

Anche nella vastità di Londra, io e Sara abbiamo trovato un luogo davvero unico nel suo genere: l'ABQ London, il pub a tema Breaking Bad. Per chi non la conoscesse, Breaking Bad è una serie tv andata in onda dal 2008 fino al 2013. Il protagonista è Walter White, un professore di chimica affetto da cancro che diventa cuoco di metanfetamine per pagarsi le cure. Essendo la mia serie tv preferita, ho convinto (o meglio, ho trascinato) Sara a provare questo pub speciale ed è stata un'esperienza indimenticabile.

Regno Unito

L'intervista di questo mese è dedicata a tutti coloro che sognano un futuro lavorativo all'estero, in cerca di prospettive migliori, ma non hanno il coraggio di buttarsi. Una che invece "si è buttata" è Fabiola, 23 anni, studentessa universitaria di Bologna, che ha trascorso un'intera estate in Inghilterra, col sogno di fare un'esperienza lavorativa a Londra. Ci ha raccontato come si è trovata, e soprattutto ci ha rivelato qualche trucchetto importante su come affrontare al meglio i colloqui all'estero.

Liguria

L’idea di alloggiare in un hotel vi annoia, ma non volete rinunciare a partire? La soluzione esiste, e si chiama Albergo Diffuso. Una delle nostre attività preferite è quella di scovare posti insoliti e fuori dall’ordinario dove soggiornare. Per questo, la nostra scelta per due giorni all’avventura è ricaduta sull’ albergo diffuso Muntaecara, ad Apricale (Liguria). La sorpresa più grande è stata alloggiare in un hotel particolare in un posto ancora più surreale, fuori dal tempo e dallo spazio.

Campania

Quando diciamo Capri pensiamo subito, oltre che al mare e alla moda, al cibo. Il cibo della Campania ha contribuito a rendere famosa l’Italia all’estero, simbolo inequivocabile del nostro paese. Quindi, le aspettative culinarie quando si va in vacanza a Capri sono abbastanza elevate. Durante il mio soggiorno in quest’isola con le mie amiche Barbara e Giulia, ho potuto provare diverse cucine, ristoranti, locali, specialità, a diversi prezzi. A volte sono rimasta estasiata, e altre volte non tutto ciò che ho assaggiato è stato di mio gradimento. Se volete evitare fregature ed andare a colpo sicuro, ho stilato per voi una classifica dei top e flop dei ristoranti a Capri.

Tra i migliori souvenir da acquistare alla fine di un viaggio, ci sono certamente i charms Pandora. Un brand ormai famoso in tutto il mondo, un successo basato su bracciali personalizzabili e tantissimi ciondoli (charms) a tema. Se avete già acquistato uno di questi bracciali e non sapete come riempirlo, il tema portante della vostra personalizzazione potrebbe essere proprio il viaggio. Ogni città, ogni paese, ogni cultura ha dei punti di riferimento, dei prodotti tipici, monumenti o pezzi di storia che puoi trovare solo lì. Ogni viaggio ti lascia un ricordo, e quel ricordo può diventare concreto tramite un charm viaggio Pandora. Charms dedicati a chi come noi è sempre in partenza. Il mio bracciale Pandora ormai è pieno, e presto dovrò iniziarne un altro, ma vediamo quali sono gli charms viaggio Pandora che ho deciso di abbinare ad ogni tappa visitata.

Polonia

Durante i 5 giorni in Polonia, abbiamo voluto spendere una giornata per visitare le miniere di sale, in particolare il percorso minerario a Cracovia. Queste miniere sono state utilizzate sin dal 1200 fino al 2002 per l'estrazione del sale, e da circa 30 anni hanno ottenuto il riconoscimento dall'UNESCO come patrimonio. Noi abbiamo preferito di gran lunga il percorso minerario, piuttosto che quello turistico, ed è per questo che parlerò solo del nostro viaggio sottoterra vestiti come veri e propri minatori, e non solo come turisti.