Top
Universal Studios a Orlando-sara-hogwarts

Possiamo tranquillamente definire Orlando come il Paese dei Balocchi. In città sono tantissime le attrazioni pensate per grandi e piccini ricche di fascino e intrattenimento. Tra queste impossibile non citare Disney World, Titanic Exibition, Kennedy Space Center e ovviamente gli Universal Studios a Orlando.

Programmare almeno un giorno in questo parco divertimenti possiamo dire che sia un must ad Orlando. E in questo articolo cercheremo di darti ogni genere di informazioni utile per pianificare la tua giornata all’insegna del divertimento.

Sommario

Differenze tra Universal Studios a Orlando e Universal Studios a Los Angeles

Cominciamo innanzitutto col presentarti gli Universal Studios a Orlando, dicendoti che al suo interno sono compresi ben 3 parchi, non uno solo. Parliamo di Universal Studios of Florida, Islands of Adventure e Volcano Bay. Quest’ultimo lo abbiamo scartato perché volevamo concentrarci sugli altri due, i più turistici, per cui in questo articolo parleremo solo di quelli.

Entrambi i primi parchi hanno tante attrazioni di diverso genere (in 3D, giochi d’acqua, montagne russe adrenaliniche e aree tematiche). Motivo per cui, a nostro avviso, è quasi impossibile riuscire a provare tutte le attrazioni in una sola giornata, ma conviene invece prenotare due giorni per godersi i parchi al meglio e con tranquillità.

Questa è già forse una prima grande differenza rispetto agli Universal Studios di Los Angeles. In quest’ultima città, infatti, è vero che le attrazioni sono tante, ma se ci vai dall’apertura alla chiusura (senza file eccessive) dovresti riuscire a goderti tutte le attrazioni principali senza problemi. A noi infatti a Los Angeles è bastata una giornata di 9 ore per salire su quasi tutte le attrazioni del parco.

Differenze di attrazioni e aree a tema

Se alcune attrazioni sono identiche tra i due parchi (come quella dei Simpsons, Transformers, King Kong, Fast & Furious e altre), ci sono però alcune grandi differenze. La prima e più importante è che a Orlando le aree a tema Harry Potter sono due, una in ciascun parco. E se l’area di Hogwarts e Hogsmeade è identica a LA, ad Orlando si aggiunge anche Diagon Alley, Nocturn Alley e King’s Cross a rendere il tutto più magico.

Universal Studios a Orlando-drago-gringott

Ma non solo. Perché anche i giochi a tema Harry Potter sono molti di più agli Universal Studios a Orlando. Le attrazioni della Gringott e della motocicletta di Hagrid sono tra i più belli di tutti e ad LA non esistono. Così come non ci sono diverse montagne russe adrenaliniche che invece ad Orlando sono l’ideale per gli amanti della velocità.

Un’altra grande differenza è che solo a Los Angeles potrai fare il tour dei set cinematografici ed assistere a show dal vivo. Se quindi ti aspetti di vedere location iconiche di film o serie tv sappi che è ad LA che devi andare. Ad Orlando ci sono più che altro incontri con i personaggi Universal e show musicali. Tra i migliori quelli dei Blues Brothers e di Marylin Monroe.

Universal Studios a Orlando-blues-brothers

Dove alloggiare

Se il Buena Vista Suites è l’hotel ideale per visitare i parchi di Disney World, l’Hotel Monreale è il corrispettivo per andare agli Universal Studios a Orlando.

Si tratta di un hotel a 3 stelle molto vicino al parco a tema, tanto da poter essere raggiunto anche a piedi in 30-40 minuti. Noi però abbiamo sfruttato la navetta gratuita messa a disposizione dell’hotel, davvero comodissima e puntuale.

La camera poi era abbastanza spaziosa, dotata di A/C, phon e Wi-Fi, oltre che di parcheggio gratuito. Il prezzo a notte, inoltre, è molto vantaggioso. Pensa che il costo parte da 80€ a notte (colazione esclusa che costa 9€ a persona). Noi consigliamo di fare anche la colazione, mangiando molte uove, toast e frutta. In questo modo ti verrà meno fame durante il giorno agli Universal Studios e non dovrai spendere troppo in cibo.

Universal Studios a Orlando-hotel-monreale

Come arrivare

Abbiamo accennato poc’anzi ad un modo assai conveniente per raggiungere gli Universal Studios a Orlando. Ovvero sfruttare la navetta gratuita inclusa nell’hotel. Il nostro non era ovviamente l’unico albergo a offrire questo servizio, ma è molto comodo perché è tra i più vicini di tutti e a prezzi contenuti.

Un’altra soluzione può essere quella di usare Uber o Lyft per arrivare al parco. Se alloggi in zona Hotel Monreale una corsa solo andata ti costerà mediamente sui 7-8$. Noi la usavamo al ritorno, poiché la navetta dell’hotel veniva a prenderci 2 ore prima delle chiusura. Ma noi, volendo restare fino all’ultimo, abbiamo preferito evitare e abbiamo speso qualche dollaro per conto nostro.

La terza opzione è quella di andare con i propri mezzi e lasciarli negli appositi parcheggi. Quello standard costa 30$ al giorno, mentre quello premium (più vicino al parco) costa 50-60$. Noi personalmente sconsigliamo questa soluzione perché molto più costosa rispetto alla navetta gratuita o alle corse con Uber e Lyft.

Quanto costa l’ingresso agli Universal Studios a Orlando

Arriviamo adesso ad un punto dolente dell’articolo, ovvero il prezzo di ingresso per i parchi. La premessa è che, così come per Disney World e per gli Universal Studios di Los Angeles, i prezzi d’ingresso non sono bassi.

Fortunatamente ci sono però tante tipologie di biglietti tra cui scegliere, quindi adesso te li presentiamo tutti con i relativi prezzi:

  • One Park Per Day (a partire da 108$ a persona): puoi entrare solo in un parco a tua scelta tra Universal Studios of Florida e Islands of Adventure
  • 2 Park – 2 Day Ticket (a partire da 138$ a persona): un biglietto di due giorni che ti consente di visitare solo un parco al giorno. Non puoi quindi andare in entrambi i parchi lo stesso giorno, ma dedicare un giorno a Universal Studios e uno a Islands of Adventure
  • 2 Park – 2 Day Base + 3 Days free (a partire da 216$ a persona): stessa formula del biglietto precedente con una differenza. Hai diritto a un terzo giorno extra da dedicare a uno dei due parchi che preferisci
  • 2-Park – 2 Day Park-to-Park + 3-Days Free (a partire da 276$ a persona): stessa formula del biglietto precedente con una differenza. Puoi andare in entrambi i parchi nella stessa giornata
  • 3 Park – 2 Day Ticket (a partire da 158$ a persona): ti da la possibilità di visitare tutti e tre i parchi in due giorni. Con questo biglietto puoi andare nella stessa giornata in 1, 2 o 3 parchi senza problemi
  • 3 Park – 2 Day Base + 3 Days free (a partire da 256$ a persona): puoi visitare tutti e tre i parchi in 3 giorni (il terzo è gratis), ma potrai andare solo in un parco al giorno
  • 3 Park – 2 Day Park to Park + 3 Days free ( a partire da 316$ a persona): stessa formula del biglietto precedente, ma con una differenza. Puoi andare in tutti i parchi che vuoi durante la stessa giornata. Non a caso è il biglietto più costoso

Quali biglietti consigliamo

Siccome sono ben 7 le soluzioni di biglietti che puoi acquistare (sia da sito che dall’app dedicata) cerchiamo di fare chiarezza. Noi abbiamo preso i biglietti per due giorni con l’opzione Park-to-Park. In questo modo potevamo provare le attrazioni di entrambi i parchi lo stesso giorno. Ricorda però che se lasci ad esempio Islands of Adventure per Universal Studios of Florida, dopo non puoi tornare nella stessa giornata di nuovo ad Islands of Adventure.

Se è la tua prima volta agli Universal Studios di Orlando consigliamo due soluzioni. O acquistare il biglietto che ti consente di visitare due parchi in due giorni distinti, oppure il nostro biglietto, così da non essere vincolato ad un solo parco al giorno. Se invece vuoi visitare anche Volcano Bay puoi optare per il biglietto da 3 parchi in 2 giorni (e il terzo gratis). Così potrai dedicare ogni giorno ad un parco diverso.

In fase di prenotazione, che sia da sito o da app, dovrai scegliere la data di inizio dei tuoi biglietti. Se acquisti il biglietto da 2 parchi in 2 giorni, devi scegliere ad esempio come data il 1 settembre. Da questa data potrai scegliere 2 giorni dei successivi 8 in cui andare nei parchi. Semplificando: se la data di inizio è il 1 settembre, puoi scegliere due giorni che preferisci in cui andare nei due parchi entro l’8 settembre.

Universal Studios a Orlando-park-to-park

Attenzione al meteo

Un occhio di riguardo va sempre dato al meteo giornaliero. Questo perché i parchi, non appena comincia a piovere, tendono a chiudere quasi tutte le attrazioni scoperte, facendo sì che quelle al chiuso abbiano code lunghissime.

Il nostro consiglio è quindi quello di guardare attentamente il giorno stesso le previsioni. In questo modo, se dovessero mettere pioggia ad esempio dalle 15 alle 18, sai già che prima di quell’ora conviene dedicarsi alle attrazioni all’aperto. Se vedi attrazioni chiuse conviene mettere una alert sull’app dedicata che ti avviserà quando l’attrazione sarà nuovamente aperta.

E siccome ad Orlando le piogge, anche di pochi minuti, sono abbastanza frequenti, meglio partire preparati. Specie se deciderai di andare a Volcano Bay, dove tutte le attrazioni sono all’aperto e, in caso di pioggia, non potresti fare alcun gioco.

Salta coda agli Universal Studios a Orlando: come funziona e quanto costa

Se vuoi avere la certezza, o quasi, di goderti tutte le attrazioni dei due parchi principali in una giornata l’unico modo è sfruttare il salta coda dedicato. Agli Universal Studios a Orlando si chiama Universal Express Pass e ce ne sono di due tipi:

  • 2-Park Universal Express Pass (a partire da 105$ a persona): ti permette di saltare la coda su quasi tutte le attrazioni, ma solo una volta in ciascuna di esse
  • 2-Park Universal Express Unlimited Pass (a partire da 135$ a persona): ti permette di saltare la coda su quasi tutte le attrazioni tutte le volte che vuoi durante la giornata

Universal Studios a Orlando-express-lane

Come saltare la coda gratis agli Universal Studios a Orlando

Come puoi vedere i costi del salta coda sono altissimi. Ma non temere, perché c’è un’altra soluzione per saltare le code in gran parte dei giochi gratuitamente. Parliamo della possibilità di sfruttare le Single-Riders’ Lines, ovvero le code dedicate a coloro che vogliono godersi l’attrazione da soli.

Potrai quindi metterti in questa coda dedicata in due circostanze. La prima è se sei una persona singola che vuole salire sull’attrazione (come è successo a me quando Sara aveva troppa paura). La seconda circostanza è quando comunque vuoi stare in coda con la persona o le persone con cui sei venuto, ma non hai problemi a salire sull’attrazione separato da lui/lei/loro.

Non è stato il nostro caso, perché volevamo goderci le attrazioni insieme, ma abbiamo visto diversi amici o coppie stare in fila fino all’ultimo e poi separarsi al momento di salire sull’attrazione. Le file per i “Single Riders” sono davvero veloci rispetto a quelle tradizionali nella maggior parte dei casi. Per questo, se non hai problemi a salire sulle attrazioni separatamente ti consigliamo di avvalerti di questo stratagemma.

Ecco tutte le attrazioni agli Universal Studios a Orlando sulle quali è presente questa fila speciale:

Universal Studios Florida

Fast and Furious – Supercharged
Harry Potter and the Escape from Gringotts
Hollywood Rip Ride Rockit
Men in Black Alien Attack
Revenge of the Mummy
Transformers: The Ride – 3D

Islands of Adventure

The Amazing Adventures of Spider-Man
Dr. Doom’s Fearfall
Dudley Do-Right’s Ripsaw Falls
Hagrid’s Magical Creatures Motorbike Adventure
Harry Potter and the Forbidden Journey
The Incredible Hulk Coaster
Jurassic Park River Adventure
Jurassic World VelociCoaster
Skull Island: Reign of Kong

Un ulteriore consiglio è quello di avvalerti anche del sito di Touringplans.com per quanto riguarda le code alle attrazioni. Su questo sito, infatti, è possibile vedere i tempi di attesa medi di ogni attrazione in ogni giorno dell’anno (basandosi su delle stime effettuate nel corso degli anni).

A noi è stato utilissimo per capire quali fossero gli orari migliori in cui andare nelle attrazioni più gettonate. E dobbiamo dire che i tempi di attesa medi sono stati rispettati quasi alla perfezione.

Dove mangiare

Esattamente come a Disney World sono tantissime le scelte per i pranzi all’interno dei parchi Universal Studios. Ci sono decine di chioschi in cui assaggiare cibi in porzioni non troppo abbondanti, ma ci sono anche svariati ristoranti a tema che meritano di essere provati.

Essendo grandi fan di Harry Potter non abbiamo resistito a provare nei due giorni due ristoranti a tema differenti. I Tre Manici di Scopa e il Paiolo Magico.

In entrambi i casi abbiamo aspettato 20-30 minuti, ma ne è valsa la pena. Ai Tre Manici di Scopa abbiamo provato una delle specialità della casa (e di Hogwarts): l’enorme e squisita coscia di tacchino con patate e pannocchia (17$). Mentre al Paiolo Magico abbiamo assaggiato lo stufato di manzo dentro ad un calderone di pane (15$).

Entrambi i locali ricreavano alla perfezione l’atmosfera dei film della saga e il cibo era anche molto buono. Facilissima e intuitiva inoltre la prenotazione del proprio ordine tramite l’app, che accorcia non poco le tempistiche.

Attrazioni agli Universal Studios a Orlando (con voti)

Giungiamo alla parte relativa alle migliori attrazioni che abbiamo provato nei nostri due giorni agli Universal Studios a Orlando. Ne abbiamo provate oltre 20, di ogni genere, e dobbiamo dire che davvero pochissime ci hanno deluso. Questo si conferma infatti come uno dei migliori parchi divertimento di tutti gli Stati Uniti se non del mondo. Ecco le attrazioni che abbiamo provato con i rispettivi voi personali.

Attrazioni agli Universal Studios Florida

Despicable Me Minion Mayhem

Questa attrazione è una delle tante che si trova sia ad Orlando che a Los Angeles nell’identica sostanza. È un viaggio in 3D nel mondo dei Minion che ti sorprenderà e ti divertirà già mentre sarai in coda.

Voto: 7

E.T. Adventure

Una delle più vecchie attrazioni dell’intero parco e si vede. Tutto è rimasto immutato ai primi anni ’90, dalla carrozza a forma di bici di E.T. alle sagome lungo il percorso. Resta comunque una giostra imperdibile, perché ti catapulta in quello che possiamo definire come uno dei film che hanno segnato la nostra infanzia.

Voto: 6.5

Harry Potter and the Escape from Gringotts

Cominciamo a parlare del mondo di Harry Potter, che tra i due parchi conta ben 5 attrazioni dedicate. Le prime due ti cui ti vogliamo parlare sono uniche ed esclusive di Orlando (a LA infatti non ci sono). La prima in questione è l’attrazione dentro alla Gringott.

Dovrai indossare gli occhiali 3D e compiere un viaggio dentro alla banca dei maghi in maniera alquanto adrenalinica. Ricorda molto come attrazione quella all’interno del castello di Hogwarts, presente ad Islands of Adventure e a Los Angeles.

Voto: 8

Hogwarts Express – King’s Cross Station

Anche questa attrazione è un unicum di Orlando. In pratica potrai salire sulla copia dell’Hogwarts Express che ti porterà da King’s Cross ad Hogsmeade o viceversa (a seconda di dove lo prendi). La coda sarà quasi sempre molto lunga e a nostro avviso a bordo, durante la corsa di 5 minuti appena, non succede granché da dimenticare oltre 40 minuti di attesa.

Voto: 6

TRANSFORMERS: The Ride-3D

A molti questa attrazione in 3D non fa impazzire, ma a me è piaciuta tantissimo pur non amando Transformers. Fatta molto bene, e totalmente immersiva, è da provare sicuramente, specie quando piove.

Voto: 7.5

Fast & Furious – Supercharged

Simile come tipo di attrazione alla precedente (sempre in 3D) ma con una resa diversa. Ci si aspetta molta più adrenalina essendo Fast & Furious, ma sembra non arrivare quasi mai. Le diamo la sufficienza perché quando piove ti salva la vita, ma se c’è bel tempo puoi trovare di meglio.

Voto: 6

Hollywood Rip Ride Rockit

Ecco questa è decisamente una delle attrazioni più adrenaliniche e incredibili di tutto il parco. Al di là dei giri della morte e della salita verticale iniziale, ciò che rende questa montagna russa unica è il fatto che ogni postazione a sedere ha uno schermo che ti permette di scegliere la canzone che vorrai sentire durante la corsa attraverso gli altoparlanti personalizzati.

Una vera chicca, considerando che si possono scegliere tanti generi diversi e oltre 30 canzoni a disposizione. Quando ho visto “Lose Yourself” di Eminem l’ho fatta partire subito ed è stato indimenticabile.

Voto: 9

Universal Studios a Orlando-rockit

MEN IN BLACK – Alien Attack

Se ami le sfide 1 vs 1 in cui devi mirare a dei bersagli allora questo è il gioco che fa per te. L’ambientazione è molto carina, nulla da dire, però secondo noi, non è così intuitivo capire quali bersagli valgono di più rispetto agli altri. Merita comunque perché è l’unica attrazione simile in tutti i parchi agli Universal Studios a Orlando.

Voto: 6.5

Revenge of the Mummy

Hai presente il film che tutti pompano sui social, poi lo vai a vedere e sembra non partire mai? Ecco è lo stesso effetto che ci ha fatto questa attrazione a tema La Mummia. Per carità, anche in questo caso l’ambientazione è molto realistica, ma se la fila standard è di 40-50 minuti una persona si aspetta una montagna russa da capogiro.

Invece non è nulla di eccezionale. È al buio, ma senza giri della morte o avvitamenti, insomma molto semplice e anche corta a parer nostro. Merita solo se stai nella fila dedicata ai Single Riders.

Voto: 6

The Simpsons Ride

Questa attrazione ci era piaciuta molto a Los Angeles e continua a piacerci anche ad Orlando. Un simulatore ci ha portato a Springfield insieme a tutti i personaggi della celebre serie irriverente. Molto carina e piacevole, anche se la coda è solitamente lunghina: almeno 30 minuti di attesa.

Voto: 7

Attrazioni ad Islands of Adventure

Doctor Doom’s Fearfall

Chi non ha mai provato le torri gemelle nei parchi divertimento? Anche agli Universal Studios a Orlando è possibile provare il brivido di questa giostra, ma in maniera inversa rispetto a come si è abituati.

Se di solito si sale lentamente, ci si blocca in alto e si scende all’improvviso a tutta velocità, qui avviene l’opposto. La scarica di adrenalina c’è subito, perché la giostra ti fa schizzare in alto a tutta velocità per poi terminare nel punto di partenza, dopo qualche sali e scendi a mo’ di yo-yo.

Un po’ deludente in tutta onestà, dato che il bello di questa attrazione è proprio quello di attendere il momento fatidico ammirando il panorama dall’alto.

Voto: 5.5

Dudley Do-Right’s Ripsaw Falls

Ecco il primo dei tre giochi d’acqua più famosi del parco. La classica attrazione in cui durante il percorso ci si bagna poco e niente, mentre sul finale si compensa alla grande, con una discesa epica che ti farà la doccia. L’attrazione si salva per quest’ultima discesa, altrimenti non sarebbe nulla di eccezionale.

Voto: 6.5

Popeye & Bluto’s Bilge-Rat Barges

Diverso invece è il discorso per Popeye & Bluto, ovvero i tipici canotti circolari dove si sta fino a 8 persone. A differenza di tanti altri canotti in differenti parchi giochi dove ci si bagna il giusto, qua si finisce l’attrazione completamente bagnati. Le secchiate d’acqua sono molteplici e improvvise, ideali nei giorni torridi e bollenti.

Voto: 7.5

Jurassic Park River Adventure

Un altro gioco d’acqua, questa a volte a tema Jurassic Park, abbastanza simile a Dudley Do-Right’s. Anche in questo caso il percorso è suggestivo ma poco adrenalinico e con pochi schizzi d’acqua. Giusto sul finale si riprende con una discesa epica per sfuggire alla bocca del T-Rex.

Voto: 6.5

Hagrid’s Magical Creatures Motorbike Adventures

Ti avevamo parlato di due attrazioni a tema Harry Potter esclusive ad Orlando, ed ecco la terza, vero fiore all’occhiello del parco, con minimo 50 minuti di coda tutti i giorni a qualsiasi ora.

Parliamo della montagna russa da fare assolutamente in coppia, dato che una persona starà sulla motocicletta e l’altra di fianco, dentro al side-car. Un’attrazione innovativa che ci ha catapultato nel mondo di Harry Potter, di Hagrid in particolare, in maniera adrenalinica e avvincente. C’è persino un colpo di scena che però non vogliamo svelarti, ma che merita da sola la lunga attesa.

Voto: 9

Universal Studios a Orlando-motocilcetta-hagrid

Harry Potter and the Forbidden Journey

La meraviglia degli Universal Studios è che non solo puoi ammirare il castello di Hogwarts a grandezza naturale, ma puoi anche goderti un’attrazione al suo interno. Il modello, come detto, è similissimo a quello della Gringott, con occhiali 3D e una cabina che si muoverà lungo un binario nel castello, seguendo Harry nelle sue avventure ad Hogwarts.

Adatta ad adulti e bambini e stranamente, con poca fila di solito: altamente consigliata.

Voto: 8

Flying of Hippogriff

Non tutte le attrazioni a tema Harry Potter, però, ci hanno lasciato a bocca aperta. Non è stato il caso infatti de volo dell’ippogrifo. Una montagna russa più che altro per bambini che dura pochissimo e che non ha alcun che di adrenalinico.

Di positivo c’è che di solito la fila, anche in questo caso, è abbastanza corta e scorrevole.

Voto: 5

Skull Island: Reign of Kong

Il 3D va molto agli Universal Studios a Orlando e infatti anche l’attrazione a tema King Kong è su questo genere. A noi è piaciuta molto perché si sviluppa su due schermi, a destra e sinistra. È necessario quindi guardare da entrambe le parti per godersi tutto lo spettacolo.

Voto: 7.5

Universal Studios a Orlando-skull-island

The Amazing Adventures of Spider Man

Se però dobbiamo dare la medaglia d’oro tra le attrazioni in 3D, allora questa andrebbe al gioco su Spider Man. Realizzata in maniera magistrale, super immersiva e anche assai duratura. Noi l’abbiamo provata mentre fuori stava piovendo, senza darle troppa importanza, e invece ci ha veramente stupito.

Voto: 8

Jurassic World VelociCoaster

Abbiamo tenuto per ultime le due attrazioni a nostro avviso più belle di tutti i parchi (soprattutto per chi ama le montagne russe adrenaliniche e veloci).

Questa, ad esempio, è a tema Jurassic World e si sviluppa tutta in esterna tra continui giri della morte e avvitamenti da cardiopalma. Se la provi in prima fila è ancora più da batticuore, stanne certo.

Voto: 9.5

The Incredible Hulk Coaster

Sulla stessa onda troviamo anche la montagna russa a tema Hulk. Dopo una partenza a mille si passa subito ad una combo micidiale: avvitamento durante il giro della morte. Un’attrazione per cuori e stomaci forti che sale di diritto tra le prime 5 montagne russe più belle cha abbia mai fatto in vita mia.

Voto: 9.5

6 attività segrete nell’area di Harry Potter da provare assolutamente

Vogliamo concludere l’articolo sugli Universal Studios a Orlando con alcune chicche speciali. Ovvero 6 attività segrete che puoi fare nell’area tematica di Harry Potter agli Universal Studios of Florida e che in pochi conoscono. Ecco quali!

Cambia i dollari in galeoni alla Gringott

Fuori dalla Gringott si trova un negozio con scritto “Money Exchangedove puoi scambiare i tuoi dollari in galeoni. Ti basterà entrare e chiedere al goblin, pardon al commesso, di scambiare ad esempio 20$ nell’equivalente in galeoni.

Una volta effettuato lo scambio puoi decidere di fare acquisti con questi galeoni nell’area di Harry Potter, ma puoi anche scambiare nuovamente i galeoni in dollari se ti avanzano.

Fotografa il drago sputa fuoco sopra la Gringott

La Gringott ha un altro segreto. Sopra alla banca, infatti, si trova la sagoma del drago dell’ultimo film. Quello che però non tutti sanno è che ogni 10 minuti circa il drago sputa vero fuoco nel cielo. Consigliamo di attendere lungo Diagon Alley per non perdere il breve, ma intenso spettacolo.

Parla col Ministero della magia nella cabina telefonica

Prima di entrare a Diagon Alley, non lontano da Grimmauld Place, vedrai una cabina telefonica rossa. Quasi nessuno però è a conoscenza di un numero segreto che puoi digitare al suo interno per parlare direttamente col Ministero della magia in persona.

Ti basta digitare il numero 62442 e sentirai la voce registrata del Ministero della magia. Una chicca simpatica per i veri potterhead.

Scopri chi si nasconde a Grimmauld Place

Non lontano dalla cabina in questione ecco che si trova Grimmauld Place, o almeno, la sua fedele ricostruzione. Recati in questo caso davanti al numero 12 e prova a bussare più volte alla porta. Vedrai che dalla finestra soprastante, dalle tende, apparirà Kreacher intento a spiarti.

Scambia quattro chiacchiera con la testa parlante del Nottetempo

Le sorprese non sono finite però. Perché nella sezione di Harry Potter è presente anche il Nottetempo con anche il mitico Stan Picchetto con cui scattare una foto. Ma non ti limitare a questo. Infatti, potrai avvicinarti alla testa ciondolante dentro al bus a tre piani e interagire veramente con essa in inglese.

Sono stati un paio di minuti un po’ imbarazzanti, ma comunque divertenti. E stai certo che se dirai che vieni dall’Italia ti adorerà!

Universal Studios a Orlando-nottetempo

Vedi il manifesto di Bellatrix a Nocturn Alley

Infine, l’ultima attività segreta a tema Harry Potter è quella di andare a Nocturn Alley e vedere il manifesto di Bellatrix Lestrange sul muro mentre si muove, proprio come nei film. Un dettaglio originale che ci ha fatto capire perché amiamo da morire Harry Potter e il trash americano.

Comments:

  • Aurora Dolciamore

    Gennaio 19, 2024

    ciao, sto acquistando i biglietti per gli universal studios di orlando, dato che nn accettava la mia carta ne ho inserita un’altra che però nn è intestata a me ma ad una persona che non sarà presente, è possibile che riscontri problemi?

    reply...
  • roberta

    Gennaio 28, 2024

    ciiao andrò adesso con i miei figli di 14 e 9 anni pazzi per harry potter ma la bacchetta magica come si rpende e che potere ha? eì possibile portare acqua e panini all’interno del parco?

    reply...

post a comment