Top

Potevamo andare a Petra senza pubblicare in tempo reale foto e video sui nostri social? Impossibile. Ecco perché anche questa volta ci siamo armati, oltre che di assicurazione sanitaria, indispensabile per un viaggio simile, anche della nostra SIM in Giordania, fondamentale se vuoi navigare online, mantenendo ugualmente il tuo numero di telefono italiano.

SIM in Giordania: dove acquistarla

Acquistare la SIM in Giordania è facilissimo. Se atterri all’aeroporto Regina Alia di Amman, quello da cui provengono i voli Ryanair dall’Italia, devi innanzitutto superare i controlli.

Quando sei giunto nella hall principale, quella degli arrivi, basta che vai a sinistra, dove ci sono alcune compagnie telefoniche a cui puoi rivolgerti per acquistare la SIM.

SIM in Giordania: quale compagnia scegliere

Facendo qualche ricerca prima di partire per la Giordania, abbiamo visto che la compagnia più affidabile e con prezzi alla portata era Umniah.

Fortunatamente il bancone della Umniah è presente in aeroporto, quindi è davvero molto comodo acquistare la SIM in Giordania, senza dover girare per il Paese alla ricerca della SIM.

SIM in Giordania: quanto costa e come funziona per i giga

Ci sono varie tipologie di abbonamento che si possono fare, ma quella che l’operatore ci ha consigliato di fare, dato che avevamo molto bisogno di giga, è stata la “Tourist Line 10 Days“.

Consiste in una sorta di combo dove per 16 JOD (circa 20€) ti danno la SIM, 8GB di internet (più 2GB extra da usare solo di sera), 15 minuti di chiamate verso l’Italia e 5 SMS locali.

SIM in Giordania-Bundle-umniah

 

Noi ovviamente lo abbiamo scelto più che altro per gli 8GB, che a noi servivano come il pane, ma anche i 15 minuti verso l’Italia si sono rivelati preziosi.

Infatti, non si sa per quale motivo, ma le chiamate tramite Whatsapp non funzionavano. Dunque meno male che c’erano i 15 minuti di chiamate, così almeno abbiamo potuto avvisare i nostri parenti in quei 5 giorni tra Wadi Rum, Petra e il Mar Morto.

post a comment