Top

Prima di partire per il Brasile siamo stati sommersi da messaggi di persone che ci avvisavano che Rio de Janeiro è pericolosa come città e questo ci ha un po’ destabilizzati.

Ci hanno parlato di furti continui per strada, di sparatorie e persino di torture e ovviamente non è stato il massimo partire con questa mentalità inculcata nella testa.

Una volta in città abbiamo effettivamente capito l’anima di Rio de Janeiro ed è per questo che abbiamo scritto questo articolo. Per spiegare se effettivamente Rio de Janeiro è pericolosa, dando consigli pratici su come stare in guardia, ma senza troppi allarmismi.

Rio de Janeiro è pericolosa per davvero? Tutta la verità

Rio de Janeiro è pericolosa-cristo

 

Abbiamo passato 8 giorni complessivi a Rio e il canovaccio è stato più o meno il seguente. Per i primi 2-3 giorni siamo stati molto guardinghi, attentissimi e molto diffidenti, mentre il resto dei giorni ci siamo aperti mentalmente e ci siamo più lasciati andare, sempre con le dovute precauzioni.

Questo perché il terrorismo psicologico che ci avevano fatto i nostri lettori, prima di partire, ci aveva negato in un primo momento un approccio sincero e autentico con la città.

La realtà dei fatti è che Rio de Janeiro è pericolosa come tantissime altre città nel mondo, ma non in una maniera così brutale come la si dipinge solitamente.

Rio de Janeiro è pericolosa-spiagge-rio

 

Precauzione e attenzione sono le parole d’ordine, però non devi neanche avere il terrore ad ogni angolo che ti possa accadere qualcosa, perché non è affatto così.

In 8 giorni a noi non è successo nulla, né abbiamo assistito a scene di furti, rapimenti o peggio. Questo perché ci siamo informati a dovere su come comportarsi a Rio e adesso vogliamo illustrartelo.

Rio de Janeiro è pericolosa? Ecco come comportarsi

Rio de Janeiro è pericolosa-parque-lage

 

Rio de Janeiro è pericola solo se ti vai a cercare determinate situazioni, altrimenti è una città come tante altre nel mondo.

Basti pensare che Napoli all’estero ha lo stesso effetto che ha Rio de Janeiro per noi italiani, eppure andare a Napoli non equivale di certo ad andare incontro a furti e rapine.

Ci sono ovviamente più restrizioni e più accortezze da rispettare rispetto alla media, però sono tutti comportamenti facilmente applicabili e che ti faranno godere la città a pieno. Ecco quali sono.

Comportamenti da evitare

  • Non avventurarti mai da solo nelle favelas, ma solo attraverso tour organizzati da compagnie apposite
  • Non portare mai con te la carta di credito o documenti come il passaporto e la patente
  • Cerca di non ostentare troppo la ricchezza mostrando oggetti di valore
  • Evita di usare il cellulare a Copacabana e Ipanema, sono le aree con il maggior tasso di furti
  • A Copacabana e Ipanema evita anche di fare il bagno o semplicemente sederti con borse e zaini. I furti in spiaggia sono all’ordine del giorno
  • Di sera cerca di spostarti a piedi il meno possibile

Cosa si dovrebbe fare

  • Vestiti in maniera poco succinta, con abiti casual e non con marche famose
  • Gira solo con contante brasiliano, gli euro lasciali in hotel in cassaforte
  • La sera utilizza Uber per spostarti a Rio
  • Usa cellulare e macchina fotografica con riserbo, meglio quando ci sono molti turisti di fianco a te
  • Cerca di alloggiare in zona Copacabana, dove ci sono molti locali ed è più sicuro camminare durante il giorno
  • Se ti dovesse capitare qualcosa non fare l’eroe, non sai mai con chi hai a che fare e non vale la pena rischiare per oggetti materiali

post a comment