Top

Parigi è, ad oggi, la nostra città europea preferita. Non solo per l’atmosfera romantica e chic che si respira in ogni Rue, ma anche per la moltitudine di colori che la capitale offre. Colori, ma soprattutto scorci mozzafiato, e noi che siamo ormai esperti di luoghi fotogenici, non potevamo non stilare anche in questo caso la nostra personale classifica dei luoghi instagrammabili a Parigi.

Ce ne sarebbero ben più di 15 da elencare, ma in soli 4 giorni a Parigi non è facile scovarli tutti. Ecco quali sono per noi i più significativi ed imperdibili.

Luoghi instagrammabili a Parigi: la nostra top 15

Libreria Shakespeare & Co.

luoghi instagrammabili a Parigi-shakespeare-co

Pronti, via. Appena atterrati, il primo dei luoghi instagrammabili a Parigi che abbiamo visitato è stata la libreria più famosa della città, datata 1919: Shakespeare & Co.

Dall’esterno traspare già il sapore della letteratura, dato che questa libreria, in passato, ha ospitato autori del calibro di Ezra Pound, Hernest Hemingway e James Joyce, tanto per citarne alcuni.

Ora la libreria è presa d’assalto dai turisti, e questo francamente rovina un po’ la magia di quello che dovrebbe trasmettere, però è anche naturale che sia così.

 

Puoi sfogliare qualche libro sia all’esterno, che dentro la libreria. Per noi amanti dei thriller è stato amore a prima vista appena abbiamo visto un giallo di Agata Christie.

Tour Eiffel

luoghi instagrammabili a Parigi-tour-eiffel

Tra i luoghi instagrammabili a Parigi è scontato che ci sia lei: la mitica Tour Eiffel, simbolo di Parigi, ma anche della Francia intera.

Ci sono tante location da cui puoi fotografarla, ma secondo noi la migliore è quella lungo la senna. Davvero romantica.

Altrimenti, se ti piacciono le location un po’ più insolite, puoi provare ad immortalarla tra gli alberi, dal viale che costeggia proprio la Senna.

migliori location da cui fotografare la Tour Eiffel-senna

Basilica del Sacro Cuore

luoghi instagrammabili a Parigi-sacro-cuore

 

Il nostro quartiere preferito di Parigi è senza dubbio Montmartre e qui abbiamo catturato diversi scorci alquanto fotogenici.

Primo su tutti la Basilica del Sacro Cuore. Prima di percorrere la scalinata che ti porterà alla Basilica, puoi soffermarti nella piazza proprio di fronte ad essa.

Da lì si riesce infatti a fotografare il Sacro Cuore prendendo anche un pezzo di giostra, che dà alla foto quel tocco di fiabesco che non guasta mai.

Una delle nostre location preferite in assoluto di Parigi.

La Maison Rose

luoghi instagrammabili a Parigi-la.maison-rose

Restiamo a Montmartre, ma stavolta ti portiamo nel tempio della Sara: La Maison Rose.

Questo locale, oltre a servire ottimo cibo e bevande rinfrescanti, offre uno scorcio niente male. Merito soprattutto del locale in sé che è, come dice il nome stesso, tutto rosa.

Per la Sara è stato amore a prima vista, anche se fotografarla senza che ci sia nessuno nell’inquadratura non è semplice. Ma con un po’ di pazienza otterrai la foto perfetta.

Il muro dei “Ti amo”

luoghi instagrammabili a Parigi-muro-ti-amo

Un altro dei luoghi instagrammabili di Parigi, o meglio di Montmartre, è il celebre muro del “Ti Amo”. Un muro costituito da centinaia di piastrelle, sulle quali è scritta la frase “Ti Amo” in più di 300 lingue.

Un inno all’amore e un simbolo di romanticismo puro. La vera sfida, in questo caso, non è solo trovare l’angolino rimasto vuoto per fare una foto, ma anche trovare la scritta “Ti Amo” in italiano.

Noi ci abbiamo messo 5 minuti buoni, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Una tappa imperdibile e divertente che non puoi non fotografare.

Le Consulat

Ok, questa è l’ultima location instagrammabile di Montmartre, promesso. Ma non potevamo non citare Le Consulat, altro locale storico e caratteristico di questo quartiere.

Per avere lo scatto perfetto conviene recarsi al locale in mattinata, quando i turisti ancora non sono attivi, e scattare la foto perfetta da di fronte al locale.

Parc des Buttes-Chaumont

 

Nella nostra top 15 dei luoghi instagrammabili a Parigi è doverosa una menzione per il parco che più di tutti ci ha impressionato: Parc des Buttes-Chaumont, situato nel XIX arrondissment.

Questo parco ci è piaciuto tantissimo per diversi motivi. Innanzitutto perché è un parco in cui ci vanno specialmente i locali (famiglie, coppie, gente che fa jogging o che semplicemente legge un libro).

Ma ci è piaciuto molto anche perché è formato da più livelli, con cascate interne, distese di verde e un lago, con al centro il tempio della Sibilla, che si erge e domina i 24 ettari di terreno. Da passarci un intero pomeriggio.

Moulin Rouge

luoghi instagrammabili a Parigi-moulin-rouge

Come non citare tra i luoghi instagrammabili a Parigi il Moulin Rouge a Pigalle? L’esterno del locale più famoso di Parigi è un’icona vera e propria.

Una foto davanti al celebre mulino rosso è immancabile, anche se dovrai sgomitare con parecchi altri turisti per accaparrarti la location migliore.

Rue Cremieux

Sapevi che anche Parigi ha la sua piccola Notting Hill? Rue Cremieux sta cominciando a diventare famosa proprio per le sue case tutte colorate e dall’architettura che, in alcuni casi, ricorda anche vagamente Burano e l’Alsazia.

Abbiamo speso almeno un’oretta a scattare innumerevoli foto con tutte le casette presenti nella via, perché erano tutte altamente fotogeniche e coloratissime.

luoghi instagrammabili a Parigi-rue-cremieux

 

Una vera sorpresa per noi ed è per questo che l’abbiamo inserita nei luoghi instagrammabili a Parigi.

Nôtre Dame

Nonostante l’incidente che l’ha palesemente rovinata, Nôtre Dame conserva comunque un fascino unico. Il che la rende sempre uno dei luoghi instagrammabili a Parigi per eccellenza.

Al momento non è possibile avvicinarsi molto alla cattedrale, causa lavori in corso. La si può solo fotografare a qualche isolato di distanza.

Ma anche con le gru sullo sfondo, c’è poco da fare, resta ugualmente bellissima.

Grande Moschea di Parigi

luoghi instagrammabili a Parigi-moschea-parigi

Chi l’avrebbe mai detto che nel centro di Parigi si potesse evadere e fuggire in Marocco? Questo è possibile nella Grande Moschea di Parigi, che fortunatamente è visitabile anche per i turisti.

La parte più suggestiva della Moschea è sicuramente il dedalo nel giardino esterno, dove piante e maioliche colorate ti faranno dimenticare per un momento di trovarti nella capitale parigina.

Marché Aux Fleurs

 

Se ami il mondo floreale, ma non hai voglia e tempo di andare a vedere i Giardini di Monet, puoi rifarti gli occhi al Marché Aux Fleurs, situato vicino al Pont Neuf.

Si tratta del mercato di fiori più importante e ampio di Parigi, dove avrai l’imbarazzo della scelta non solo su quali fiori immortalare, ma anche su quali comprare, perché sono di una bellezza incredibile.

Arco di Trionfo

No tranquillo, non ci siamo dimenticati di lui, l’Arco di Trionfo, tra i luoghi instagrammabili a Parigi.

Dopo La Tour Eiffel, l’Arco di Trionfo è forse il simbolo per eccellenza della città e ti consigliamo di fotografarlo al mattino presto, quando il sole è appena sorto, per cogliere le sfumature migliori.

Magari dopo una bella passeggiata mattutina lungo tutti gli Champs-Elysées.

Graffito “Paris Je T’Aime”

 

Da amanti dei graffiti e dei murales, non potevamo non inserire il graffitoParis Je T’Aime” tra i luoghi instagrammabili a Parigi.

Si trova anch’esso a Montmartre e ti conviene fotografarlo prima di mezzogiorno, quando ancora il sole non è alto nel cielo. Altrimenti la luce rovinerà un po’ l’immagine.

Non sarà enorme come quelli di Eindhoven, Belfast o Wynwood a Miami, però comunque fa la sua egregia figura.

Galeries Lafayette

Infine, come ultimo dei luoghi instagrammabili a Parigi abbiamo voluto inserire Galeries Lafayette, il polo attrattivo dello shopping parigino.

Una foto non si può negare specialmente all’ultimo piano, dove si può ammirare la cupola e tutti i negozi sottostanti. Una visuale caratterizzata da sfarzo, lusso ed eleganza. In una parola: Parigi.

post a comment