Top

Dopo una settimana intera tra le savane del Kenya, ci siamo spostati sulla costa, più precisamente a Watamu, per un po’ di sole e mare. Durante il nostro soggiorno qui, abbiamo deciso di affidarci a Discovery Kenya per provare le tre migliori escursioni da fare a Watamu.

E per fortuna, in viaggio, eravamo coperti dall’assicurazione sanitaria, altrimenti avremmo rischiato di rovinarci l’esperienza in questo paradiso kenyota.

Con Discovery Kenya siamo quindi andati all’esplorazione di questo piccolo angolo di paradiso, facente parte della zona protetta Watamu National Marine Reserve.

Discovery Kenya è un’agenzia turistica locale guidata dal simpaticissimo Fragola: non fatevi ingannare dal soprannome italiano, è un bravissimo e super professionale ragazzo kenyota, che lavora con un team di ragazzi di tutto rispetto.

E’ stato proprio Fragola a suggerirci le tre migliori escursioni da fare a Watamu e dintorni, realizzando per noi tre itinerari perfettamente organizzati e davvero indimenticabili.

Vediamoli assieme:

LA VERA AFRICA + APERITIVO ALLE MANGROVIE

Tra le tre migliori escursioni da fare a Watamu, questa prima escursione ci ha dato la possibilità di visitare molti villaggi locali e quindi di stare a contatto con la gente del posto. Siamo infatti entrati in un villaggio costruito interamente con case di fango, dove i bambini ti accolgono come un supereroe, e gli adulti non mancano mai di offrirti un bicchierino di vino di cocco (l’alcolico della zona prodotto localmente).

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-vino-di-cocco

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

 

 

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-vera-africa

Il momento più toccante è stata la distribuzione dei biscotti ai bimbi, che per ringraziarci ci hanno cantato una canzoncina in swahili. Abbiamo potuto respirare la vera Africa: natura, cibo, musica, ogni momento è stato intenso.

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-discovery-kenya

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

Dopodichè, abbiamo proseguito l’escursione attraversando un intricato percorso all’interno di centinaia e centinaia di mangrovie giganti, che con la bassa marea del pomeriggio emergono totalmente e sembrano sovrastarti. Al termine di questo percorso, siamo arrivati al posto denominato Crab Shack, famoso per preparare le samosa di granchio più buone di tutta Watamu.

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-samosa-di-granchio

 

 

Avevamo un tavolo vista Oceano Indiano e, sorseggiando una birra locale, ci siamo goduti uno dei tramonti più belli di tutta la nostra vita, immersi tra le mangrovie.

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-crab-shack

SAFARI BLU + ESCURSIONE A MIDA CREEK

La seconda tra le tre migliori escursioni da fare a Watamu ci ha permesso di scoprire il lato selvaggio ed incontaminato della costa.

Si salpa di mattino presto con una barca attrezzata con tettuccio di legno per prendere il sole, maschere e pinne, salvagente e fondo di vetro. Se il mare non è mosso, la prima tappa sarà il Parco Marino di Watamu, dove si potrà fare snorkeling nella barriera. Il colore dell’acqua è cristallino, sembra di nuotare in una piscina.

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

 

 

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

Purtroppo non siamo riusciti a vedere molti pesci poiché la corrente quel giorno era forte e di conseguenza il mare parecchio mosso.

Ripartiti dal parco marino ci siamo diretti verso Mida Creek, riserva naturale con alberi di mangrovie e ponti tibetani in legno. Spesso si incontrano cicogne, aironi e fenicotteri.

Dopodichè si raggiunge l’Isola di Sudi Island, nel centro di Mida Creek, dove ci è stato preparato e servito il pranzo a base di aragoste, pesce alla griglia, gamberi, riso al cocco con sugo di polpo, frutta e bevande.

 

 

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-aragosta

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-sudi-island

Dopo pranzo ci è stata offerta la possibilità di fare un tour in canoa nella laguna tra le mangrovie accompagnati da una fantastica e preparatissima guida locale che si fa chiamare Grandi Occhi. E’ stato incredibile vedere da vicino le uova dei pesci barracuda deposte in quest’isoletta, e anche i granchi dal colore viola che la abitano.

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

ISOLA DELL’AMORE

Un atollo paradisiaco per concludere le tre migliori escursioni da fare a Watamu. Se avete la fortuna di trovare la bassa marea, l’Isola dell’Amore è facilmente raggiungibile a piedi. Noi purtroppo abbiamo trovato alta marea, così ci siamo fatti scortare da una tipica canoa di legno. Non molto stabile, ma se non ci fosse adrenalina che divertimento c’è?

Una volta arrivati, il paradiso si è aperto davanti ai nostri occhi. Atolli di sabbia bianca finissima, dove si può ammirare la barriera corallina e l’immensità dell’oceano Indiano che si apre davanti a voi. In tre parole: relax, sole e mare.

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

 

 

le tre migliori escursioni da fare a Watamu-isola-amore

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

Verso l’ora di pranzo la marea avrà ricoperto gran parte degli atolli lasciando scoperta solo l’isola principale con la sua famosa forma di cuore. Pertanto anche in questo caso è stata la canoa a riportarci a riva.

le tre migliori escursioni da fare a Watamu

Ringraziamo Discovery Kenya per averci fatto vivere al 100% il clima locale e la cultura di Watamu, che da soli difficilmente si riescono a percepire.

Per ogni informazione riguardo a queste escursioni, vi invitiamo a contattare Discovery Kenya tramite il loro sito web.

post a comment