Top

Palme, street art, spiagge da sogno, arte, feste: ci sono così tante cose che ti faranno adorare Miami! Ma quando ci arrivi per la prima volta, potresti facilmente perderti – dovresti iniziare a pianificare le tue giornate. A volte un po’ di organizzazione può cambiare il tuo intero viaggio. Ecco quindi il tuo itinerario di Miami e Miami Beach di 5 giorni!

Itinerario di Miami e Miami Beach: alcuni consigli

Prima di tutto, dimenticati di esplorare la città a piedi: sei negli Stati Uniti, preparati per lunghe distanze. La città di Miami è molto ampia, quindi passare da un quartiere all’altro può richiedere tempo, soprattutto nelle ore di punta.

Consiglierei di usare i trasporti pubblici, però non ci sono molti autobus, e non sempre sono sicuro, ma può essere molto comodo a seconda di dove stai andando. Se vuoi noleggiare un’auto, pensa prima alla situazione di parcheggio di Miami, ovvero parcheggi sempre pieni e molto cari.

L’opzione migliore è probabilmente quella di girare con Uber o Lyft (il fratellino di Uber, solo più economico e, secondo la gente del posto, spesso più bello).

Itinerario di Miami: Giorno 1

Mattina: cocktail e Art Decò a Miami Beach

Non so voi, ma quando arrivo in una nuova città, mi piace iniziare con i cliché. Quello che hai visto più volte su riviste e film.

Quindi puoi iniziare il tuo viaggio partendo da Miami Beach, alzandoti presto per esplorare South Point Park e la Marina, fare una corsa sul lungomare, e goderti una bella giornata con qualche cocktail sulla spiaggia.

Dopo di che, spostati su Ocean Drive, dove di giorno potrai ammirare i bei hotel a tema Art Decò, mentre di sera potrai sorseggiare giganteschi cocktail colorati.

Non perderti Casa Casuarina, la famosa villa appartenuta a Gianni Versace e luogo della sua efferata morte.

itinerario di Miami

 

 

>> Dove mangiare a Miami Beach

Spiga: buona pasta italiana + servizio eccellente. – 1228 Collins Ave

La Ventana: ottimo cibo colombiano, economico, buon servizio – 710 Washington Ave

Ventanita: delizioso gelato artigianale – 1433 Collins Ave

Pizzeria The Alley: ottime pizze – 1433 Collins Ave

11th Street Diner: ottimi hamburger – 1065 Washington Ave

Pomeriggio: Street art a Wynwood

Se ci chiedi qual è la cosa migliore da fare a Miami, risponderemo senza esitazione Wynwood! Ho adorato esplorare quel quartiere, perdersi tra le sue strade colorate, girovagare per i suoi negozi artistici e scoprire i suoi incredibili aneddoti sulla street art.

Scopri i nostri posti preferiti di street art sulla nostra guida completa di Wynwood.

itinerario di Miami

>> Dove mangiare a Wynwood

Zak the Baker: incredibili pasticcini francesi – 295/405 NW 26th St

The Wynwood Yard: vivace spazio di ritrovo con cibo, bevande, musica – 56 NW 29th St

Itinerario di Miami: Giorno 2

Mattina: Design District e Little Havana

Invece di costruire un centro commerciale pieno di lussuosi negozi di design, Miami è stata intelligente e ha creato il Design District. Immagina un quartiere in cui gli architetti abbiano carta bianca per esprimere la loro creatività, per quanto folle possa essere il risultato, È come camminare in un museo a cielo aperto! Se sei interessato, qui troverai anche tutti i grandi designer, da Prada a Gucci.

wynwood

Una volta che hai esplorato e apprezzato il Design District, vai a Little Havana per un’esperienza più realistica di Miami.

Anche se ci aspettavamo un quartiere un po’ più grande, Little Havana ha molto da offrire. Molte gallerie d’arte da esplorare, Calle Ocho (la strada tanto celebrata da Pitbull nelle sue canzoni), la street art, negozi di sigari ma il più importante: un sacco di bar davvero fantastici con musica cubana dal vivo!

itinerario di Miami

itinerario di Miami

>> Dove mangiare a Little Havana

Guayaba y Chocolate: ottimi prodotti biologici a base di cioccolato e caffè cubano in una galleria d’arte – 1637 SW 8th St

Pomeriggio: vibes caraibiche a Coconut Grove

Coconut Grove: non hai bisogno di sapere cosa c’è per sapere che ti piacerà, con un nome così! Il Barnacle Historic State Park offre l’opportunità di rilassarsi in un’atmosfera serena.

Inoltre, ci sono alcune bellissime boutique (The Showroom, First Flight Out, Nikki’s Beachouse Boutique) su Commodore Plaza – abiti da spiaggia, arredamento accogliente, accessori di design. Circondato da alberi e caffè con terrazze, questo quartiere ha una vibrante atmosfera caraibica che ti farà impazzire.

itinerario di Miami

 

 

>> Dove mangiare a Coconut Grove

Farinelli: pronto per una festa italiana? I panini di Farinelli fatti con la pasta per la pizza sono incredibili. Soprattutto quello con il pesto – 3197 Commodore Plaza

Vicky’s House Milkshake Bar: per un buon vecchio frappè americano – 3190 Commodore Plaza

Bianco Gelato: gelato buono e sano, molti gusti – 3137 Commodore Plaza

Itinerario di Miami: Giorno 3

Everglades National Park

Una bellissima gita di un giorno da Miami, le Everglades sono la scusa perfetta per fuggire dalla corsa al successo e riconnettersi con la natura.

Qui, sarete in grado di vedere le schiene degli alligatori e dei coccodrilli crogiolarsi al sole, anhingas che flettono le ali prima di irrompere in un’immersione a cavatappi o il lento becco di un grande airone blu che scivola sulla sua preda.

itinerario di Miami

Esplorale in auto, in canoa, in bicicletta, in kayak o passeggia per il parco. Ti renderai conto che le Everglades, così spesso liquidate come una palude, sono più belle di tutti i peccati e i flash che Miami riesce a produrre.

South Beach cambia di giorno in giorno. Le Everglades hanno resistito magnificamente per sempre, e se saremo molto fortunati, dureranno ancora a lungo.

itinerario di Miami

Itinerario di Miami: Giorno 4

Florida Keys

Situate negli Stati Uniti sud-est tropicali, le Florida Keys sono una destinazione top per i visitatori di tutte le età, e il viaggio da Miami a Key West è uno dei viaggi su strada più iconici d’America.

The Overseas Highway, il tratto di 113 miglia di strada US Route 1 che porta i vacanzieri da Miami al punto più meridionale degli Stati Uniti continentali (letteralmente, dato che c’è una boa di cemento che segna proprio quel punto), è piena di affascinanti cittadine che probabilmente non troverai mai in altri posti.

Per abbracciare davvero la diversità delle Florida Keys, è meglio prendersi il proprio tempo per non perdere alcune delle esperienze più iconiche del percorso.

Tra queste, una visita al parco sottomarino presso il John Pennekamp Coral Reef State Park di Key Largo, l’occasione per dare da mangiare al tarpone affamato al Marinaio di Robbie a Islamorada, guardare il tramonto al Bahia Honda State Park, e incontrare i famosi gatti a sei dita nella casa di Ernest Hemingway.

itinerario di Miami

itinerario di Miami

 

 

Dal cibo e bevande all’arte e alla letteratura, le Florida Keys sono un paradiso per gli amanti della cultura, con splendide spiagge di sabbia bianca e viste sull’oceano come sfondo.

Itinerario di Miami: Giorno 5

Giardini esotici e architettura a Bayside

Termina il tuo viaggio con una giornata rilassante a Bayside. Con il suo giardino colorato, la sua architettura coloniale e la sua storia, Villa Vizcaya è bellissima e vale davvero la pena essere visitarla. Puoi tranquillamente passare una mezza giornata lì. Cerca di individuare le lucertole giganti multicolore all’esterno. Sono così belle che sembrano finte!

Non lontano c’è il superbo Museo d’arte di Pérez. Consiglio vivamente il tour di architettura guidata. È gratuito, ci vuole circa mezz’ora e ti offre una grande panoramica sul lavoro degli architetti.

È stupefacente, un bel mix tra verde e cemento. Anche il caffè e la boutique Pamm sono davvero fantastici, quindi prendetevi abbastanza tempo per esplorare tutto. Se soleggiato, il Parco del Museo è perfetto per un pisolino sotto una palma.

itinerario di Miami

>> Dove mangiare a Bayside

10 fuits: insalate e panini, succhi deliziosi. – 143 NE 3rd Ave

Green: ristorante e bar sul lungomare con ottimo caffè – Museo d’arte Pérez

post a comment