Top
souvenir-foto-copertina

Alzi la mano chi non ha l’anta del frigorifero piena di calamite o cartoline, e la casa sommersa da soprammobili impolverati. L’era dei soprammobili come souvenir è finita.

Il vero turista non si accontenta di una calamita presa all’ultimo in aeroporto, ma sa calarsi appieno nello spirito del paese che visita, facendo propri anche e soprattutto gli usi e costumi. E proprio sui costumi è incentrato il post di oggi. Quali sono i i capi e gli accessori che nel 2017 sono considerati souvenir must have, città per città? E quali sono i negozi migliori dove comprarli? Ogni paese ha le sue tradizioni anche nei costumi, come una sorta di geografia della moda. Non c’è souvenir migliore da portare al rientro a casa!

COPENAGHEN: AMBRA

Copenaghen non è solo famosa per la celebre statua della Sirenetta. In pochi sanno che il vero “tesoro” della Danimarca è l’ambra, detta anche “oro del Nord”. Si tratta di una resina fossile dal colore dell’oro, commercializzata fin dall’antichità, e da sempre considerata preziosa, proprio perché si trova solo nell’Europa Settentrionale. La troverete facilmente in tutte le gioiellerie di Copenaghen, ma attenzione ai falsi.

L’indirizzo che vi segnalo è quello del negozio “Amber Specialist“, che si trova sulla Stroget, la via principale dello shopping a Copenaghen. Qui troverete sia oggetti di valore sia rarità a prezzi accessibili (dai €20 ai €4000), come gioielli in ambra placcati in oro o in argento.  

bracciale-in-ambra-souvenir

Bracciale in ambra

FORMENTERA: COSTUMI JANNE IBIZA

Le amanti dei costumi conosceranno già questo brand, ma è inevitabile l’associazione con Formentera e Ibiza,  poiché questi bikini infatti sono venduti solamente nel negozio di Janne Ibiza ad Es Pujols, Formentera. Qui vi è un laboratorio/negozio dove i costumi vengono prodotti a mano proprio davanti agli occhi del cliente. Si ha la possibilità di scegliere modello, stoffa, fantasia. Si tratta di costumi all’ultimo grido, originali, di ottima qualità, indossati e resi famosi da celebrità come Chiara Biasi, Elena Santarelli, Melissa Satta, Belen Rodriguez. Per essere souvenir, i prezzi sono alti. Partono dai €140, ma a questo costo potrete creare un costume tutto vostro, quindi ne vale la pena.

souvenir-di-costumi-formentera-ibiza

Negozio Janne Ibiza a Formentera

PARIGI: MACARONS

I macarons sono il dolce più elegante e raffinato che esista, in pieno stile parigino. Sono biscotti composti da due piccole meringhe alla mandorle, unite da un cuore di morbida farcitura a propria scelta. E siccome nascono proprio a Parigi, se siete in visita in questa città, non potete non acquistare i migliori della città, ovvero i famosi macarons da “Ladurèe“. Il negozio principale si trova sugli Champs-Elysées, ed è sempre affollato, quindi cercate di non andarci negli orari di punta. Inoltre, vi consiglio di acquistare una scatolina già pronta mista, e non i macarons venduti singolarmente, che costano €2.10 l’uno.

souvenir-macarons-parigi

Torta di macarons da “Ladurèe”

SANTORINI: SANDALI DI CUOIO ARTIGIANALI

I cosiddetti “sandali da gladiatore” sono ormai famosi in tutto il mondo e li potete trovare ovunque, ma la loro origine è proprio la Grecia. In particolare, a Santorini, è pieno di negozietti che fabbricano e vendono questi sandali. Tra tutti, vi segnalo il negozio “Sandal Workshop“, un vero e proprio laboratorio dove vengono realizzati sandali esclusivamente di cuoio a mano, in vera pelle greca. Infatti, appena entrati nel negozio, potrete subito sentire il forte odore di pellame che vi invaderà le narici. Inoltre, potrete abbellirli con fantasie o pom pom. I prezzi vanno dai €25 sino ai €65 per i modelli più elaborati.

souvenir-sandali-cuoio-santorini-grecia

Interno del negozio “Sandal Workshop” a Santorini

NEW YORK: CONVERSE

L’America è la patria dello sport, dove sono nate le intramontabili Converse All Star, in origine considerate scarpe da basket. Quindi quale souvenir migliore per voi o per i vostri amici fissati con lo sport? Meglio ancora se con la bandiera USA stampata sopra. Ma non tutti sanno che a New York esiste un enorme shop Converse che realizza su richiesta modelli di All Star personalizzati, disegnati sul momento e pronti da ritirare dopo pochi minuti. Potrete aggiungere stringhe colorate, brillantini, scritte, borchie. Oppure, potrete acquistare i nuovissimi modelli appena usciti, che arriveranno in Italia in inverno. I prezzi sono la parte che vi convincerà, se ancora non lo siete. Mentre in Italia il modello base a tinta unita viene venduto a €55, a New York invece costano solo 46 dollari, che col cambio favorevole, dovrebbero essere appena €40. Il negozio è sulla 560 Broadway.

souvenir-converse-all-stars-new york-america

Esempio di Converse personalizzate

BRUXELLES: FUMETTI

Forse non tutti sanno che Bruxelles, oltre ad essere capitale europea del miglior cioccolato, è anche la patria di origine di fumetti come ‘I Puffi, ‘Rin Tin Tin’, ‘Lucky Luke’, e molti altri. Gli scrittori di questi fumetti sono nati e cresciuti proprio a Bruxelles. La città, infatti, è famosa anche per i numerosi murales e graffiti a tema fumetto sparsi in giro per i vicoletti del centro. Per gli appassionati e non solo, quindi, segnalo un negozio di fumetti di nome “Brusel”, che si trova in boulevard Asdpaachlaan 100, vicino al Palazzo della Borsa. E’ a metà tra un negozio e una libreria, con intere pareti ricolme solo di fumetti e testi a tema, ma anche di gadget e statuette. Per i più fortunati, sarà possibile scovare anche qualche versione originale, in lingua francese.

souvenir-fumetti-bruxelles

Fumetti da “Brusel”

LONDRA: SET PER IL TÈ

Se vai a Londra e non provi almeno una volta il famoso tè delle cinque, non puoi dire di essere stato davvero a Londra. E’ una vera e propria istituzione, quasi come una cerimonia che va in scena ogni giorno. Ci sono migliaia di posti in cui è possibile provare questo servizio, ma se questo non vi basta e vorreste portarvi un po’ di questa magia a casa, ci sono due posti da non perdere.

Il primo è sicuramente il negozio Twinings, nel palazzo The Strand. Questo è il primo negozio Twinings in assoluto, aperto nel 1706. Qui potrete trovare più di 200 tipi di tè, tra cui edizioni limitate, specialità, infusi di frutta ed erbe. Inoltre, vi è anche un museo che ripercorre la storia della Twinings, con interessanti esempi di scatole del tè e oggetti particolari.

Il secondo negozio che vi segnalo in realtà non è un vero e proprio negozio. Si tratta delle bancarelle del mercato di Portobello Road. Qui in particolare ve ne sono un paio che vendono esclusivamente teiere ed accessori per il tè, dalle forme più originali e fantasie particolari. Troverete teiere in ceramica, bollitori, cucchiaini, decorati con motivi inglesi o barocchi, ideali come souvenir da portare a casa.

souvenir-tè-londra

Teiera acquistata al mercato di Portobello Road

 

LANZAROTE: ALOE VERA

Una piacevole scoperta fatta durante il mio soggiorno a Lanzarote è stato il fatto che quest’isola detiene il primato europeo per il maggior numero di piantagioni di aloe vera. L’aloe è una pianta dalle numerose proprietà benefiche, per la bellezza e per la salute. Si trova principalmente sotto forma di crema, per idratare e rigenerare la pelle. Ma è utile anche contro batteri, e contro ustioni.

A Lanzarote avrete la possibilità di visitare una delle tante piantagioni, io vi consiglio quella di Aloe Plus, la più famosa. Oltre alla piantagione, vi è anche il museo. Esso offre la possibilità di acquistare direttamente uno dei loro prodotti, come creme varie, succo di aloe, saponi.

souvenir-aloe-vera-lanzarote

Pianta di aloe vera nella piantagione

 

post a comment