Top
esperienze uniche da fare a New York-brooklyn-bridge

Cosa c’è di meglio di prenotare un viaggio a New York? Per coloro che hanno sempre sognato di visitare la Grande Mela, questa è un’opportunità da non perdere in alcun modo. Ovviamente, ci sono diverse attività da fare, come esperienze uniche o adrenaliniche, tra cui prendere i biglietti per il Summit One Vanderbilt, o ancora fare un tour in elicottero a “porte aperte”, sorvolando Manhattan.

Vediamo tutte le esperienze uniche da fare a New York che non puoi perderti in alcun modo ricordando che alcune di queste le puoi anche trovare incluse se acquisti il New York CityPass, utilissimo per esplorare la città al meglio.

Esperienze uniche da fare a New York: 7 consigli utili

esperienze uniche da fare a New York-brooklyn-bridge

1- Un giro in elicottero a porte aperte

Quando pensiamo a New York, riusciamo a immaginare la sua bellezza, che non è solo fatta di asfalto e cemento: è una città particolare, ben diversa da tutto ciò che abbiamo mai visto in Italia. Naturalmente, poterla visitare dall’alto è il grande
sogno di tutti. Ed è così che vogliamo suggerire una delle esperienze più adrenaliniche, ovvero la possibilità di prenotare un giro a porte aperte in elicottero.

I tour hanno durata diversa in base alla società cui ci rivolgiamo, ma in generale si ammirano i punti “salienti” del luogo, come la Statua della Libertà, o ancora i quartieri iconici, tra cui il Greenwich Village e l’Upper East Side. A parere nostro è un’attività davvero imperdibile.

Consigliamo di prenotare il tour in elicottero sopra New York online, così da goderti al meglio 20 minuti di adrenalina pura sopra la Grande Mela.

2- Scoprire l’Isola del Governatore

Prendere un traghetto per l’Isola del Governatore è tra le esperienze uniche da fare a New York. Si trova proprio nelle vicinanze di Manhattan, una delle zone più note e celebri della Grande Mela. Tuttavia, non è “scontata”: è un luogo che in qualche modo cerca di conservarsi e di offrire un break dal traffico (super intenso).

Da qui la vista è mozzafiato, ovviamente: si può magari organizzare un picnic, vivendo la classica giornata di relax newyorchese, tra sollazzi, grigliate e birra ghiacciata. Lo sfondo? Lo skyline di New York, e non potremmo proprio chiedere di meglio. Questa è un’esperienza autentica, vera, per tutti i turisti che vogliono andare “oltre” la classica città da copertina.

3- Andare al Luna Park di Coney Island

Coney Island è famosa per le spiagge e il Luna Park: si trova a soli 45 minuti di viaggio da Manhattan. Qui è possibile salire sulla Wonder Wheel, la seconda ruota panoramica più alta al mondo, che offre una vista mozzafiato su Brooklyn e non solo. Dalla spiaggia di sabbia lunga e piuttosto ampia, questo luogo è decisamente “staccato” dalla modernità dei grattacieli.

Potevamo forse non suggerire di passeggiare lungo la famosa Boardwalk, realizzata con assi di legno? Qui si può godere del panorama mozzafiato con vista sull’oceano. Il plus per vivere un’esperienza autentica newyorchese? Ovviamente assaggiare gli hot dog di Nathan’s Famous a Coney Island, il chiosco dove è stato cucinato il primo hot dog nel 1916.

4- Prenotare un tour in crociera

Vedere New York in crociera è un’occasione da non lasciarsi di certo sfuggire. Ci sono diverse crociere qui: quelle lungo l’East River e l’Hudson River offrono un vero e proprio tour esperienziale in città. Naturalmente, è un’occasione per fermarsi ad ammirare lo skyline.

Si può anche pensare di prenotare l’attività in crociera, magari per visitare l’Isola di Manhattan o fare una crociera notturna, o ancora prenotare un tour con cena inclusa. Insomma, non mancano proprio le proposte, così da trovare quella più adatta alle proprie esigenze.

5 – Scoprire le location dei film e delle serie

Una delle attività gratuite e divertenti da fare a New York è cercare le location e le ambientazioni dei numerosi film girati nella città. Ovviamente uno dei grandi classici è Colazione da Tiffany: perché non provare l’ebbrezza di fare colazione
ammirando i solitari? Il pensiero vola subito alle serie televisive che hanno ripreso l’esperienza, tra cui Gossip Girl.

Andare da Tiffany è anche un’occasione per fare shopping: il classico pacchetto celeste tra le mani era il sogno di Holly Golightly, e chissà, magari anche il vostro. A New York è possibile anche fare acquisti da Bendel, vero punto di riferimento per i newyorchesi.

A tal proposito, la Fifth Avenue è un paradiso per gli amanti dello shopping, con negozi eleganti e lussuosi come il cubo di vetro di Apple e la Trump Tower. Qui si possono ammirare i tipici taxi gialli mentre scorrazzano per le strade di New York e il
suo intenso traffico cittadino.

luoghi cult dello shopping a New York-colazione-da-tiffany

6- Iniziare la giornata a Central Park

Sono molte le attività classiche che si possono fare a New York, come iniziare la giornata a Central Park. È un enorme punto di riferimento per gli abitanti in città, ed è anche un vero e proprio sogno a occhi aperti per i turisti.

Ci sono oltretutto diverse aree di gioco per bambini, ma anche laghi artificiali, o ancora stagni e sentieri escursionistici per mettersi alla prova. Per chi ha in programma di rimanere per più giorni, è possibile iniziare la giornata proprio qui, con una bella “corsetta”, l’attività preferita degli abitanti della Grande Mela.

esperienze uniche da fare a New York-central-aprk

7- Fare un salto a Chinatown

Ultima tra le esperienze uniche da fare a New York, non potevamo non suggerire Chinatown, praticamente uno dei quartieri più vivaci e caratteristici di Lower Manhattan. Passeggiare qui vuol dire essere catapultati da tutt’altra parte, soprattutto perché l’impronta e l’influenza orientale è davvero incredibile.

Un luogo insolito, diverso e particolare al contempo, che ha molto da raccontare. Oltre a fare acquisti, qui si può assaggiare l’autentica cucina cinese. Da non perdere una visita al Mmuseumm, museo di storia naturale moderno, aperto per la prima volta nel 2012.

Se poi hai piacere a concederti una gita fuori da New York, puoi prenotare un tour alle Cascate del Niagara in 2 giorni. Potrai ammirare le cascate più famose d’America, proprio al confine con il Canada insieme ad una guida specializzata e che parla italiano.

post a comment