Top

Francia

  • Una delle cose che io e Sara amiamo di più è scoprire nuove città in poche ore. Vedere Nizza in un giorno è stata l'ultima delle nostre piccole fughe, e l'abbiamo scelta perché alloggiavamo ad Apricale, in Liguria, un piccolo borgo vicino al confine con la Francia. Non avevamo mai oltrepassato il confine in auto assieme e questa, come prima volta, ci sembrava l'occasione migliore.

  • Nonostante Natale debba ancora arrivare, quest'anno ci siamo portati avanti e il primo regalo che ci siamo voluti fare è stato vivere la magia dei mercatini di Natale a Strasburgo, in Alsazia. Qui la tradizione dei mercatini si tramanda di generazioni in generazioni, tanto che i primi mercatini di Natale a Strasburgo sono datati nel 1570. Si pensa, infatti, che proprio la tradizione dei mercatini di Natale sia partita da Strasburgo e abbia contagiato piano piano tutte le altre città. E noi potevamo perderci l'occasione di vivere il Natale con un mese d'anticipo? Ovvio che no. Per questo oggi vi raccontiamo la nostra magica giornata tra i mercatini di Natale a Strasburgo.

  • Siamo stati appena due giorni a Strasburgo, ma non ci siamo certo fatti mancare il lato culinario, per noi fondamentale in qualsiasi viaggio. E siccome quando siamo all'estero vogliamo sempre assaggiare le specialità del luogo, abbiamo individuato i 3 migliori ristoranti tipici dove mangiare a Strasburgo. Sono tutti in centro e facili da raggiungere comodamente a piedi. Te li presentiamo subito.

  • Il Natale se potesse essere rappresentato in una sola città sarebbe sicuramente Colmar. Il Natale a Colmar è davvero unico, proprio come pochi. Uno dei più amati, in tutta Europa, dai visitatori. Il motivo? Sicuramente i mercatini di Natale di Colmar. Cinque fantastici mercati, per vivere tutta la magia del Natale a Colmar. In queste parti la definiscono la città più alsaziana... dell'Alsazia. E noi, dopo il nostro tour per i mercatini natalizi di Strasburgo, non possiamo fare altro che confermare.

  • Negli ultimi anni c'è una meta in Alsazia che è diventata presa d'assalto dai turisti, specialmente nel periodo natalizio e in primavera: stiamo parlando di Colmar, al confine tra Francia e Germania. Ed è proprio per il fatto che molte persone ultimamente scelgono questa meta, che abbiamo deciso di spiegare una volta per tutte come arrivare a Colmar.

  • Africa

    Siamo stati appena 3 giorni in Alsazia, tra Strasburgo e Colmar, ma sono ampiamente bastati per assaggiare tantissime specialità regionali. Ed ecco il motivo per cui scriviamo questo post: per spiegarti in sintesi cosa mangiare in Alsazia, per assaporare appieno la tradizione culinaria attraverso 10 piatti.

  • Africa

    Una delle cose più difficili da fare a Parigi è riuscire a mangiare bene spendendo poco. Un'impresa ardua, ma che siamo riusciti ad affrontare a testa alta, scovando 8 ristoranti economici a Parigi che meritano assolutamente una visita. Ecco quali sono i 8 locali da provare nella Ville Lumiere.

  • Africa

    Per il nostro quarto anniversario volevamo tornare bambini ed essere spensierati come non lo eravamo dai tempi di Europa Park. Ecco perché abbiamo deciso di trascorrere una giornata a Disneyland Paris, il parco divertimenti più grande e famoso d'Europa. Entrambi ci eravamo già stati in passato più volte, ma mai insieme. Per questo abbiamo sfruttato l'occasione e ci siamo concessi un giorno di puro divertimento nel magico parco targato Disney.

  • Africa

    Hai in programma di andare a Parigi per la prima volta? Hai solo 4 giorni a disposizione? Nessun problema: questo itinerario ti mostrerà tutti i posti migliori da visitare a Parigi in 4 giorni. Condivideremo con voi i nostri suggerimenti sui monumenti imperdibili, ma non solo: troverete anche posticini insoliti e molto particolari. Che tu sia stato a Parigi una o venti volte, c'è sempre un museo o una affascinante 'rue' che devi ancora esplorare. Sono gli stessi luoghi che avrai visto immortalati in film come Midnight in Paris e Ultimo Tango a Parigi e romanticizzati nelle opere degli impressionisti. Andare a Parigi e non vedere questi posti iconici è impensabile. E quindi ecco un itinerario competo con consigli e suggerimenti su cosa fare a Parigi in 4 giorni! (Se vuoi abbinare al tuo viaggio anche degli ottimi ristoranti francesi a prezzi modesti non perderti l'articolo a riguardo cliccando qui)

  • Africa

    Quando studiavo storia dell'arte al liceo ero totalmente affascinato dall'impressionismo, in particolare da Claude Monet, il pittore per eccellenza di questo movimento artistico. Desideravo vedere dal vivo le location che hanno ispirato i suoi dipinti e, finalmente, durante il nostro soggiorno a Parigi sono riuscito a coronare questo sogno. Vedere dal vivo i Giardini di Monet a Giverny e la casa in cui Monet ha vissuto. L'esperienza, però, non è stata esattamente come la immaginavo. La pace e la tranquillità che trasparivano dai dipinti, purtroppo, non si respiravano affatto. Per questo ho deciso di raccontare la giornata ai Giardini di Monet a Giverny, parlando sia degli gli aspetti positivi, ma anche di quelli negativi.

  • Africa

    Tra le dimore più lussuose, immense e affascinanti che ci siano in Europa di sicuro la Reggia di Versailles merita un posto in prima fila. Oggi vogliamo spiegarti per filo e per segno come puoi visitare la Reggia di Versailles in un giorno e come fare a raggiungerla partendo da Parigi. Il palazzo che tra i tanti ospitò Luigi XIV (il "Re Sole") ancora oggi acquista un fascino incredibile, e vale certamente la pena dedicare una giornata piena alla scoperta della reggia più famosa d'Europa.

  • Africa

    Parigi è, ad oggi, la nostra città europea preferita. Non solo per l'atmosfera romantica e chic che si respira in ogni Rue, ma anche per la moltitudine di colori che la capitale offre. Colori, ma soprattutto scorci mozzafiato, e noi che siamo ormai esperti di luoghi fotogenici, non potevamo non stilare anche in questo caso la nostra personale classifica dei luoghi instagrammabili a Parigi. Ce ne sarebbero ben più di 15 da elencare, ma in soli 4 giorni a Parigi non è facile scovarli tutti. Ecco quali sono per noi i più significativi ed imperdibili.

  • Africa

    Una delle sfide in cui ci siamo cimentati durante i 4 giorni a Parigi è stata quella di trovare le migliori location per fotografare la Torre Eiffel. Location famose, certo, ma anche location insolite e particolari, con un unico punto in comune: essere altamente fotogeniche per scatti indimenticabili. Siamo riusciti a trovarne 10, ma siamo sicuri che esistono molti spot altrettanto caratteristici. Ecco quali sono le nostre migliori location per fotografare la Torre Eiffel.

  • Spagna

    Cosa mettere in valigia per un weekend in Francia? Iniziamo col dire che la campagna francese, specialmente in Provenza, è molto informale. Pantaloni, magliette, giacche e uno stivale corto o una sneaker ti porteranno praticamente ovunque tu voglia andare. La bellezza di un fine settimana nella campagna francese dovrebbe essere rilassante il più possibile e non dovresti stressarti troppo nel fare la valigia: uno stile mix and match semplifica notevolmente la pianificazione dei tuoi outfit quotidiani. Al contrario di grandi città come Parigi, dove la moda corre più veloce del traffico. Vediamo quali sono i capi basilari da mettere nella tua valigia per un weekend in Francia!

  • Prima di partire per Marsiglia, in molti ci avevano detto che non avremmo trovato scorci da urlo e location fotogeniche. Così abbiamo raccolto la sfida e, nonostante le pessime premesse, siamo riusciti a far ricredere coloro che ci avevano messo in guardia, trovando anche in questo caso dei luoghi instagrammabili a Marsiglia. Certo, gli spot mozzafiato non brulicano come a Parigi, ma in ogni caso abbiamo trovato 8 luoghi instagrammabili a Marsiglia che vogliamo assolutamente farti conoscere. Armati di macchina fotografica, cellulare o cavalletto e scoprili insieme a noi.

  • Il tempo di passare 3 giorni a Marsiglia è stato sufficiente per spendere 2 pranzi e 2 cena nel capoluogo della Provenza e scoprire dove mangiare a Marsiglia. Nello specifico, abbiamo provato 4 ottimi ristoranti, molto diversi tra loro, ma con un punto in comune: l'offerta di cibi e piatti deliziosi. Ecco dunque i 4 locali in cui siamo stati e che ti consigliamo di provare se non sai dove mangiare a Marsiglia.

  • Se non sai cosa mangiare a Marsiglia sei nel posto giusto. Nonostante siamo stati solo 3 giorni in città, abbiamo avuto modo di assaggiare piatti tipici della tradizione marsigliese che ci hanno davvero stupito. Li abbiamo elencati in questo post, così che, se ti capiterà di visitare Marsiglia, potrai sapere quali sono le specialità tipiche della città.

  • Come sempre, prima di prendere un aereo, ci informiamo su quali siano le soluzioni migliori per raggiungere il centro città dall'aeroporto. Era successa la stessa cosa, anche se in maniera diversa, quando ci siamo chiesti come arrivare a Giethoorn e come arrivare a Colmar. In questo caso ci siamo chiesti come arrivare dall'aeroporto di Marsiglia al centro nella maniera più economica e, allo stesso tempo comoda e veloce. Abbiamo dunque trovato 4 principali soluzioni che puoi adottare, ideali se non sai come arrivare dall'aeroporto di Marsiglia al centro città.

  • La pioggia è da sempre l'ostacolo più ostico quando si visitano le città. Fortunatamente abbiamo stilato una mini guida se sei colto di sorpresa e non sai cosa fare a Marsiglia quando piove. Nonostante abbiamo avuto tre giorni di sole costante, abbiamo ugualmente pensato a 7 soluzioni per chi questa fortuna non l'avrà in futuro. Ecco dunque i nostri consigli su cosa fare a Marsiglia quando piove.

  • Sicilia

    La seconda città più grande della Francia, Marsiglia, è stata per noi una piacevole scoperta. Qui, lo stile di vita provenzale incontra una visione internazionale, le vibrazioni urbane si uniscono alla straordinaria natura circostante e le tradizioni locali rivelano l'influenza delle culture vicine e lontane. Visitare Marsiglia in 3 giorni o semplicemente per la fuga di un weekend è perfettamente fattibile, seguendo il nostro itinerario. Inoltre, per maggiori informazioni pratiche a riguardo, ti consigliamo di leggere anche questo articolo di Travel 365, con altri suggerimenti e consigli preziosi. Monumenti storici come Notre-Dame de la Garde, il quartiere Panier e lo Chateau d’If sono ancora tra le principali attrazioni, ma la città vanta anche un aspetto nuovo che ha accompagnato la sua designazione di Capitale Europea della Cultura nel 2013. Hai l'imbarazzo della scelta per le cose da fare, vedere e vivere a Marsiglia, l’affascinante città sul mare. Potresti restare molto sorpreso dai cambiamenti che sono avvenuti negli ultimi anni. La città sembra abbellita, il porto è più bello che mai, ci sono nuovi musei, negozi, ristoranti e bar ed è impossibile annoiarsi qui. Ecco il nostro itinerario su cosa fare e vedere a Marsiglia in 3 giorni!

  • Creare un profumo personalizzato scegliendo personalmente gli ingredienti? Si può fare, e la bella notizia è che lo potete fare direttamente da casa vostra, ad un costo veramente irrisorio. Sillages Paris è la nuova frontiera dell'alta profumeria parigina: abbiamo provato l'esperienza per voi ed ecco cosa possiamo dirvi al riguardo. La prima cosa che dovreste sapere su Sillages Paris è che, grazie al loro concetto, sei libero di creare il tuo profumo con un solo clic sul loro sito web. Puoi farti ispirare dai tuoi profumi preferiti o scegliere le note che ti piacciono se ne hai già in mente alcune. In base alle tue scelte, otterrai un pacchetto personalizzato insieme a tre campioni: due di essi sono fragranze aggiuntive che potrebbero piacerti, e il terzo è un campione della creazione che hai ordinato, in modo da poterlo provare sulla tua pelle prima di inaugurare la tua bottiglia. Se la fragranza che hai creato ti piace, la tieni, altrimenti puoi rispedirla e cambiarla o essere rimborsata. Come creare un profumo personalizzato online? Ve lo spieghiamo nel dettaglio!

0