Top
Scozia

Potevamo andare ad Edimburgo, città in cui il libro di Harry Potter ha preso vita, e non dormire in un appartamento a tema Harry Potter? Per noi, che amiamo i soggiorni particolari era veramente impossibile. Ecco perché prima di partire abbiamo cercato in ogni sito online se ci fosse un qualche alloggio speciale e a tema ed ecco che finalmente un bel giorno lo abbiamo trovato. Si chiama Canongate Luxory Homestay e al suo interno ti sembrerà di dormire nel dormitorio di Grifondoro. In questo articolo ti daremo ogni informazione necessaria per poter dormire in questo appartamento a tema Harry Potter: dalla posizione ai costi, parlando ovviamente di come è strutturato al suo interno. Che la magia abbia inizio!

Scozia

L'idea di partire per la Scozia ci è balenata ad agosto, con l'obiettivo di andare alla ricerca di tutte quelle location a tema Harry Potter sparse per la nazione, a cominciare ovviamente dalla capitale. I luoghi di Harry Potter a Edimburgo, infatti, si sprecano e se ne contano davvero tanti. Sono 10 quelli che secondo noi però sono davvero imperdibili e rappresentano un must per tutti i veri Potterhead, appassionati fin da bambini della saga come noi. Il nostro consiglio, dunque, è di concedersi almeno 3 notti ad Edimburgo, così da riuscire a visitarla al meglio, senza troppi patemi e stress inutili. Ecco quali sono i 10 luoghi di Harry Potter a Edimburgo che abbiamo scovato in soli 3 giorni!

Scozia

Parlando di viaggi nel Regno Unito il pensiero va subito a Londra, alla grande metropoli britannica, la città cosmopolita per eccellenza. Abbiamo in mente una precisa atmosfera metropolitana di strade brulicanti, di turisti e di impiegati della City, le luci di Piccadilly Circus, i quartieri multietnici, la varietà di lingue e di dialetti, le ultime tendenze della moda e del lifestyle, i locali più incredibili d’Europa. Vi è tuttavia anche un’altra Inghilterra, molto diversa, ma non per questo meno affascinante. Ancora oggi infatti si può vivere il sud dell’Inghilterra a pieno, con i piccoli paesini di origine medievale e i suoi castelli, le scogliere irte sul mare tempestoso e le dolci colline verdi.

Africa

Da fan accaniti di GOT (Game Of Thrones) non potevamo di certo perderci la location più famosa de Il Trono di Spade: The Dark Hedges. La celebre strada alberata che si trova in Irlanda del Nord, non lontano da Giant's Causeway. Se anche tu segui o hai seguito la serie tv, allora questo è l'articolo che fa per te. Ti spiegheremo come arrivare a The Dark Hedges e come scattare foto spettacolari.

Africa

Quando abbiamo pianificato l'escursione a Giant's Causeway non avremmo immaginato di trovarci di fronte ad un panorama così sorprendente. Il Selciato del Gigante, questa è la sua traduzione in italiano, è indubbiamente una tappa fissa per tutti coloro che si recano in Irlanda e vogliono concedersi una giornata all'insegna delle meraviglie naturali in Irlanda del Nord, ovvero nel Regno Unito. In questo articolo ti spiegheremo come pianificare un'escursione a Giant's Causeway, con alcuni consigli e informazioni utili su districarsi nei percorsi e apprezzare al meglio ciò che madre natura ha creato.

Scozia

Belfast, capitale dell'Irlanda del Nord, è stata la penultima tappa del nostro OTR in Irlanda e non potevamo tralasciare un post sulle migliori cose da vedere a Belfast in un giorno. Sì, perché a discapito di quello che si può pensare, Belfast non è una città enorme e, se ci si mette d'impegno, è possibile visitare le attrazioni principali della città anche in 24 ore. In questo articolo abbiamo raccolto in particolare le 7 attività che dovrebbero rientrare in ogni itinerario per esplorare la città. Anche se non tutte ci hanno stupito come ci aspettavamo.

Africa

Un'altra tappa del nostro on the road in Irlanda è stata Derry. Prima di tutto, come chiamarla? Derry o Londonderry? Bene, se sei un nazionalista (tipicamente la comunità cattolica) è Derry, e se sei un unionista (tipicamente la comunità protestante, che vuole mantenere i legami con il Regno Unito) è Londonderry. I murales di Derry sono ciò che più rappresenta meglio questa dualità politica e sanguinosa. Sebbene il nome ufficiale sia Londonderry, in origine era chiamata semplicemente Derry, da una vecchia parola irlandese che significa ‘quercia’, che è il simbolo della città. Fu in seguito cambiato quando un gruppo di coloni provenienti dall'Inghilterra e dalla Scozia arrivò all'inizio del XVII secolo. Questa città irlandese riflette in larga misura la divisione tra cattolici e protestanti: la politica irlandese è eccezionalmente complessa e difficile da capire. Per questo, molti artisti hanno pensato di riflettere i loro malumori e battaglie a riguardo in molteplici murales di Derry sparsi nel quartiere di Bogside. Vediamoli assieme!

Scozia

Se avete già visto Londra milioni di volte o semplicemente se la prima volta non l’avete amata, come noi, è il momento di rivalutarla e scoprire nuovi angoli tramite il nostro itinerario estivo di 2 giorni a Londra. La nostra prima volta a Londra insieme risale a Maggio 2017, e nei nostri ricordi questa città sicuramente non si era guadagnata il primo posto, anzi. Troppo grigia, troppo austera, e poi gli inglesi – sempre così rumorosi e ‘caciari’ – non contribuivano di certo ad alzare il suo punteggio nella nostra classifica immaginaria delle città più belle al mondo. Quest’anno, complice un concerto, capita che a fine Giugno ci ritorniamo. E tutto si ribalta. Forse saranno stati i due giorni di sole splendente e 25 gradi, forse sarà stata l’estate ed i milioni di fiori che decoravano gli edifici della città. O forse sarà stato che la seconda volta guardi sempre le cose da un’altra prospettiva.

Africa

Sempre più spesso, in Italia, i ragazzi liceali o universitari scelgono come tipologia di viaggio estivo l'Inghilterra. Non solo per esplorare e visitare le città dell'isola, ma anche e soprattutto per imparare o migliorare il proprio inglese. È esattamente il caso di Lorenzo, 25 anni, che l'anno scorso è partito da Bologna alla volta del Regno Unito con una sola missione: imparare l'inglese a Brighton, unendo però anche un po' di sano divertimento. L'abbiamo intervistato per voi ed ecco come è andata la sua esperienza in terra inglese.