Top
Africa

Tra le dimore più lussuose, immense e affascinanti che ci siano in Europa di sicuro la Reggia di Versailles merita un posto in prima fila. Oggi vogliamo spiegarti per filo e per segno come puoi visitare la Reggia di Versailles in un giorno e come fare a raggiungerla partendo da Parigi. Il palazzo che tra i tanti ospitò Luigi XIV (il "Re Sole") ancora oggi acquista un fascino incredibile, e vale certamente la pena dedicare una giornata piena alla scoperta della reggia più famosa d'Europa.

Africa

Quando studiavo storia dell'arte al liceo ero totalmente affascinato dall'impressionismo, in particolare da Claude Monet, il pittore per eccellenza di questo movimento artistico. Desideravo vedere dal vivo le location che hanno ispirato i suoi dipinti e, finalmente, durante il nostro soggiorno a Parigi sono riuscito a coronare questo sogno. Vedere dal vivo i Giardini di Monet a Giverny e la casa in cui Monet ha vissuto. L'esperienza, però, non è stata esattamente come la immaginavo. La pace e la tranquillità che trasparivano dai dipinti, purtroppo, non si respiravano affatto. Per questo ho deciso di raccontare la giornata ai Giardini di Monet a Giverny, parlando sia degli gli aspetti positivi, ma anche di quelli negativi.

Africa

Hai in programma di andare a Parigi per la prima volta? Hai solo 4 giorni a disposizione? Nessun problema: questo itinerario ti mostrerà tutti i posti migliori da visitare a Parigi in 4 giorni. Condivideremo con voi i nostri suggerimenti sui monumenti imperdibili, ma non solo: troverete anche posticini insoliti e molto particolari. Che tu sia stato a Parigi una o venti volte, c'è sempre un museo o una affascinante 'rue' che devi ancora esplorare. Sono gli stessi luoghi che avrai visto immortalati in film come Midnight in Paris e Ultimo Tango a Parigi e romanticizzati nelle opere degli impressionisti. Andare a Parigi e non vedere questi posti iconici è impensabile. E quindi ecco un itinerario competo con consigli e suggerimenti su cosa fare a Parigi in 4 giorni! (Se vuoi abbinare al tuo viaggio anche degli ottimi ristoranti francesi a prezzi modesti non perderti l'articolo a riguardo cliccando qui)

Africa

Per il nostro quarto anniversario volevamo tornare bambini ed essere spensierati come non lo eravamo dai tempi di Europa Park. Ecco perché abbiamo deciso di trascorrere una giornata a Disneyland Paris, il parco divertimenti più grande e famoso d'Europa. Entrambi ci eravamo già stati in passato più volte, ma mai insieme. Per questo abbiamo sfruttato l'occasione e ci siamo concessi un giorno di puro divertimento nel magico parco targato Disney.

Il Natale se potesse essere rappresentato in una sola città sarebbe sicuramente Colmar. Il Natale a Colmar è davvero unico, proprio come pochi. Uno dei più amati, in tutta Europa, dai visitatori. Il motivo? Sicuramente i mercatini di Natale di Colmar. Cinque fantastici mercati, per vivere tutta la magia del Natale a Colmar. In queste parti la definiscono la città più alsaziana... dell'Alsazia. E noi, dopo il nostro tour per i mercatini natalizi di Strasburgo, non possiamo fare altro che confermare.

Siamo stati appena due giorni a Strasburgo, ma non ci siamo certo fatti mancare il lato culinario, per noi fondamentale in qualsiasi viaggio. E siccome quando siamo all'estero vogliamo sempre assaggiare le specialità del luogo, abbiamo individuato i 3 migliori ristoranti tipici dove mangiare a Strasburgo. Sono tutti in centro e facili da raggiungere comodamente a piedi. Te li presentiamo subito.

Nonostante Natale debba ancora arrivare, quest'anno ci siamo portati avanti e il primo regalo che ci siamo voluti fare è stato vivere la magia dei mercatini di Natale a Strasburgo, in Alsazia. Qui la tradizione dei mercatini si tramanda di generazioni in generazioni, tanto che i primi mercatini di Natale a Strasburgo sono datati nel 1570. Si pensa, infatti, che proprio la tradizione dei mercatini di Natale sia partita da Strasburgo e abbia contagiato piano piano tutte le altre città. E noi potevamo perderci l'occasione di vivere il Natale con un mese d'anticipo? Ovvio che no. Per questo oggi vi raccontiamo la nostra magica giornata tra i mercatini di Natale a Strasburgo.